Aigues-Mortes: città fortificata della Camargue

Antica città fortificata, Aigues-Mortes, nel Gard, rappresenta un diamante grezzo in mezzo alle paludi, in uno dei luoghi più belli della Provenza, la Camargue. La particolarità di Aigues Mortes risiede sia nel territorio paludoso sul quale è stata costruita, sia nel fatto che si tratta di una delle poche città fortificate francesi ad essere piatta sul livello del mare e non arrampicata sugli speroni di una montagna. Il nome Aigues Mortes descrive esattamente il paesaggio che circonda le mura: significa infatti “Acque Morte” e le grandi saline ricavate dalle paludi ben rappresentano quest’appellativo.

Continue reading “Aigues-Mortes: città fortificata della Camargue”

Le grotte di Postumia: un viaggio nella Slovenia sotterranea

Le Grotte di Postumia sono forse uno dei luoghi più famosi della Slovenia, il cuore verde dell’Europa. Sono uno tra i must see che non può assolutamente mancare durante un viaggio in Slovenia. Le Grotte di Postumia in Slovenia sono famose in tutto il mondo, oltre che per la loro bellezza, anche per le loro caratteristiche introvabili altrove. Quaggiù, lungo i 24 chilometri delle grotte, la natura è stata in grado di creare una vera e propria opera d’arte. Stallatiti, stalagmiti e tante altre formazioni rocciose sono state modellate dall’acqua in milioni di anni, goccia dopo goccia.

Continue reading “Le grotte di Postumia: un viaggio nella Slovenia sotterranea”

10 cose da fare a Spalato, Croazia

La città di Spalato in Croazia stupisce con una vasta gamma di cose bellissime da fare, con attrazioni spettacolari, molti tesori storici e culturali e magnifiche spiagge. L’affascinante centro città, che comprende il famoso Palazzo di Diocleziano, è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO dal 1979 ed è quindi una vera calamita per i visitatori. Ma non è solo nel centro storico che troverai molti posti da vedere, ci sono anche molte attrazioni interessanti nei dintorni di Spalato. Inoltre, ci sono fantastiche mete escursionistiche in alcune delle isole più belle della Croazia, nei parchi nazionali e in altre meravigliose città costiere. Inoltre, la regione di Spalato è perfetta per una vacanza estiva sul mare Adriatico, grazie alle sue fantastiche spiagge. Perfetto, se vuoi combinare le visite turistiche con l’ora della spiaggia!

Continue reading “10 cose da fare a Spalato, Croazia”

Cosa fare e vedere ad Arles con bambini

La regione della Camargue offre molte attrazioni per le famiglie, dalla visita a un allevamento di tori e l’avvistamento di fenicotteri al cavalcare un cavallo bianco della Camargue e rilassarsi su una splendida spiaggia sabbiosa. Dal punto di vista culturale, spiccano alcune tra le città più interessanti del midi francese. Arles, in particolare, delizia sicuramente tutti in famiglia. Con rovine romane estremamente ben conservate e un percorso sui passi di Van Gogh, può soddisfare sia gli appassionati di storia che gli appassionati d’arte, ma soprattutto visitare Arles con bambini al seguito è molto semplice e piacevole.

Continue reading “Cosa fare e vedere ad Arles con bambini”

Francia on the road: due settimane nel Midi

Poco meno di due settimane on the road per scoprire il Midi de la France. Quest’area comprende tutta quell’area della Francia a sud dell’estuario della Gironda e include le regioni dell’Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Alvernia-Rodano-Alpi e la Corsica. Noi abbiamo scelto di compiere questo itinerario circolare partendo e rientrando da Milano e con la prima e ultima giornata dedicata a due città italiane – Genova e Aosta – ma si può comunque adattare a partenze o arrivi da altre città. Il nostro viaggio è avvenuto nella seconda metà di maggio per evitare il grande caldo e le folle estive, con due bambini di 4 anni e 8 mesi al seguito. Ecco il nostro itinerario per la Francia on the road attraverso il Midi.

Continue reading “Francia on the road: due settimane nel Midi”

Tre giorni a Cardiff con bambini

Cardiff, la capitale del Galles, è un’ottima destinazione per famiglie. Il Galles è stato votato come uno dei 10 migliori paesi da visitare al mondo da Rough Guides e Lonely Planet, mentre Cardiff è risultata la terza migliore capitale d’Europa in cui vivere. Ciò che rende Cardiff così speciale è il suo mix di cultura antica e nuova, la sua vivace scena gastronomica, i suoi grandi eventi e la splendida campagna alle sue porte. Cardiff riesce a coinvolgere i grandi con la sua variegata proposta culturale e a intrattenere i più piccoli con attività appassionanti ed educative, che metteranno anche un po’ di paura! A Cardiff non ci si diverte solo al chiuso: sono tanti infatti gli spazi verdi dove tu ti puoi rilassare mentre i bambini sfogano le energie. Per esperienza penso che trascorrere tre giorni a Cardiff con bambini sia il viaggio ideale e qui vi spiego perché!

Continue reading “Tre giorni a Cardiff con bambini”

Due giorni a Bristol con bambini

Bristol ha tutto l’emozionante trambusto e la cultura che vorresti da una vacanza in città, ma con la campagna, il mare e gli spazi verdi tutt’intorno e proprio a due passi, il che significa che è un’ottima base per le famiglie per esplorare non solo la città stessa ma anche per sfogarsi un po’ nelle vicine Somerset, Gloucestershire e The Cotswolds. Le attrazioni di Bristol sono tutte incentrate sulle “B”: abbiamo Brunel, barche, ponti (bridges), biciclette e una bellissima campagna. Ovunque ti giri c’è qualcosa di spettacolare da vedere e da fare a Bristol. La città è ricca di storia e i siti storici della città, come la cattedrale di Bristol e la cappella del sindaco, sono da non perdere. Se stai cercando cose da fare con la famiglia, ti garantisco che Bristol sfinirà i bambini con così tante cose divertenti in offerta.

Continue reading “Due giorni a Bristol con bambini”

San Maurizio al Monastero Maggiore, la “Cappella Sistina di Milano”

Durante il mio ultimo rientro a Milano ho finalmente avuto il piacere di visitare una delle tappe di una Milano insolita tutta da (ri)scoprire. In pieno centro città, in Corso Magenta, dietro l’anonima facciata di pietra grigia di quella che potrebbe essere una chiesa qualsiasi, si trova invece uno dei tesori più belli di Milano. Sante, martiri, immagini di committenti popolano le pareti all’interno di illusionistiche finte architetture, senza lasciare uno spazio libero e creando quella che è considerata come la Cappella Sistina di Milano o della Lombardia. Aperta grazie ai volontari del Touring Club dal 2006, in questo decennio e mezzo sono passati di qui oltre 2 milioni e mezzo di visitatori. Eccoti tutto quello che devi sapere per visitare San Maurizio al Monastero Maggiore.

Continue reading “San Maurizio al Monastero Maggiore, la “Cappella Sistina di Milano””

Curiosità sul Duomo di Milano

Per milanesi e turisti il Duomo di Milano è il centro indiscusso della città e ogni itinerario per una visita a Milano non può che partire da qui. Costruito nell’arco di diversi secoli, si staglia oggi in tutto il suo splendore nel cuore di Milano e ogni anno incanta milioni di visitatori da tutto il mondo. Ma il Duomo di Milano non è una chiesa come tutte le altre, il suo fascino, la sua storia e la sua bellezza vanno ben oltre la sua stupenda facciata.

Continue reading “Curiosità sul Duomo di Milano”

Il Binario 21 e il Memoriale della Shoah di Milano

L’area dove oggi sorge il Memoriale della Shoah di Milano originariamente era adibita alla movimentazione dei vagoni postali, e tra il 1943 e il 1945 fu il luogo in cui migliaia di ebrei e oppositori politici furono caricati su vagoni merci, trasportati al sovrastante piano dei binari. Una volta posizionati alla banchina di partenza venivano agganciati ai 20 convogli RSHA diretti ad Auschwitz- Birkenau, Mauthausen e altri campi di sterminio e di concentramento, o ai campi italiani di raccolta come quelli di Fossoli e Bolzano, “per la sola colpa di essere nati” o perché dissidenti politici.

Continue reading “Il Binario 21 e il Memoriale della Shoah di Milano”