Conciliare parenti in visita e vita sociale

Le conseguenze del vivere lontano da casa, famiglia e amici sono spesso ovvie e prevedibili: la lontananza dai propri cari, la difficoltà di esserci nei momenti che contano, i viaggi in patria per vedere la famiglia invece che altrove, ecc. Ma a volte ci sono conseguenze della vita all’estero che si rivelano solo col tempo: a volte sono piccole cose di cui neanche ci accorgiamo nella vita di tutti i giorni, altre sono abitudini di cui ci rendiamo conto solo quando qualcuno ce le fa notare. Una di queste di cui mi sono resa conto solo recentemente è come l’espatrio influenzi la vita sociale quando ci sono parenti in visita. Continue reading “Conciliare parenti in visita e vita sociale”

In Australia di passaggio o per restare?

Quando sono arrivata ad Adelaide per il mio semestre di scambio nel 2009 non mi sentivo come gli altri studenti stranieri: ero già stata in Australia e conoscevo la città, avevo un fidanzato e la sua famiglia come rocce su cui appoggiarmi, e, soprattutto, non avevo nessun interesse a bruciarmi le tappe come facevano tutti gli altri studenti stranieri che avevano i giorni contati Down Under. Quando mi sono trasferita definitivamente in Australia nel 2011, non mi sentivo ugualmente come tutti gli altri italiani che come me sbarcavano sul suolo australiano ogni giorno, e a oggi, mi sento ancora profondamente diversa dalla maggior parte degli altri expat – soprattutto italiani – che negli anni ho conosciuto. Continue reading “In Australia di passaggio o per restare?”

Le usanze australiane a cui non mi sono abituata

Sono ormai 6 anni e mezzo che vivo in Australia in pianta stabile, senza considerare gli anni in cui ho fatto avanti e indietro prima di trasferirmi qui. A mio avviso questo non è certo un periodo breve – anche se forse lo è nel lungo schema della vita -, ed è sicuramente un periodo abbastanza lungo per cambiare, evolversi e modificare le proprie abitudini. Se poi, come nel mio caso, siete anche sposati con un locale, allora l’occasione per adattarsi alla cultura dell’altro e al paese che ci ospita è ancora più alta. Continue reading “Le usanze australiane a cui non mi sono abituata”

Gli australiani ti guarderanno male se…

Immaginate di essere arrivati in Australia per una vacanza o di esservi da poco trasferiti Down Under. Nella vostra quotidianità vi comportate come avete sempre fatto, come è normale nella vostra famiglia, in Italia o ovunque voi siate cresciuti. Osservate gli autoctoni agire forse in modo diverso, forse in modo strano o bizzarro. Non capite il perché di certi atteggiamenti. E poi vi rendete conto che i locali vi guardano in modo altrettanto sorpreso. Perché?  Continue reading “Gli australiani ti guarderanno male se…”

Le vacanze secondo gli australiani

Durante il mese di agosto mi avete chiesto in molti se qui in Australia si facciano le vacanze come in Italia. Nonostante sia inverno qui, nel vostro immaginario io sarei dovuta essere in vacanza lo stesso. Vi sembra strano che ci sia un mondo in cui ad agosto si lavori e i negozi siano aperti, un mondo in cui per un intero mese la vita non si fermi. Ebbene sì, ad agosto qui per noi è un mese feriale come gli altri. E allora, quando si fanno le vacanze? Continue reading “Le vacanze secondo gli australiani”

Aiuto: arrivano i parenti!

Quando sono partita per l’Erasmus in Francia gli autoinviti di chi “avrebbe tanto voluto venirmi a trovare” si sprecavano. Tutte le mie amiche mi garantirono che sarebbero sicuramente venute a farmi visita, ma nei 5 mesi che ho vissuto oltralpe di ospiti non ne ho avuto neanche uno. Quando ho deciso di fare armi e bagagli e trasferirmi dall’altro capo del mondo, la solfa si è ripetuta e sono 6 anni che va avanti a suon di “sicuramente l’estate prossima vengo in Australia” oppure “guarda che quest’anno vengo di sicuro!”. Manco a dirlo, le visite che ho ricevuto in questi anni si contano sulle dita di una mano. Continue reading “Aiuto: arrivano i parenti!”

Perchè l’Australia non fa per tutti

Oh quanto è bella l’Australia, oh quanto si vive bene quaggiù! Se così non fosse non sarei ancora qui, a testa in giù, dopo 6 anni e 8 giorni. Ma l’ho già detto, e non mi stancherò mai di ripeterlo, che l’Australia non è il paradiso, non è un paese perfetto ed è inutile negarlo. L’Australia è un paese che ha moltissimo da offrire, che può essere la svolta per molti e regalare un futuro che altrove viene negato. Se viene vissuto in modo giusto. Se si arriva qui consci di quello a cui si va incontro.  Continue reading “Perchè l’Australia non fa per tutti”

6 anni di Australia

Ieri ho festeggiato 6 anni in Australia. Come ieri infatti, 6 anni fa sbarcavo ad Adelaide per la terza volta con un biglietto di sola andata. Avevo deciso di tornare e rimanere, per vedere se la mia relazione con l’Avvocato fosse destinata a durare, e per scoprire se l’Australia avesse le qualità necessarie per diventare la mia casa lontano da casa. Avevo grandi aspettative, grandi sogni, ma non potevo minimamente immaginare che 6 anni dopo mi sarei ritrovata dove sono oggi. Continue reading “6 anni di Australia”

Ti regalo questo pezzo di mondo, cara mamma

Cara mamma,

grazie di essere venuta a trovarmi in questo tuo secondo viaggio Down Under, il primo grande viaggio in solitaria. Eccoti la mia Australia mamma, te la servo su un piatto d’argento in questa splendida fine d’autunno. Te l’ho presentata la prima volta nella veste (in teoria) calda e natalizia dell’estate, anche se poi tanto calda non era stata e te ne sei tornata nel freddo milanese con un po’ di amaro in bocca per quell’Australia tanto decantata ma che non aveva poi reso così tanto.  Continue reading “Ti regalo questo pezzo di mondo, cara mamma”