Perchè il Natale 2017 sarà speciale

Se mi seguite da un po’ sapete che da un anno e qualche mese sono diventata zia per la prima volta della splendida e monella Baby Di. Da quando è nata l’ho vista crescere dietro lo schermo di un Ipad o di un telefono: ho sentito i suoi primi versi e le sue prime paroline attraverso un file audio, e le ho visto fare le prime gattonate in un video mp4. Siamo nel 2017 – quasi 2018 – e grazie al cielo esiste la tecnologia che ci permette di essere presenti anche quando non lo siamo.  Continue reading “Perchè il Natale 2017 sarà speciale”

Sydney si prepara al Natale: appuntamenti da non perdere

Scoprite la gioia del Natale a Sydney, dall’accensione del famoso albero in Martin Place ai cori natalizi nel Domain e a Bondi Beach. Non perdetevi i mercatini organizzati qua e là e sotto le lucine di Pitt Street Mall, emozionatevi ascoltando le bellissime voci dei cori di Sydney.


Continue reading “Sydney si prepara al Natale: appuntamenti da non perdere”

Perché amo il Natale

Da bambini il Natale é un po’ come il Sacro Graal: irrangiungibile. Se avete avuto un’infanzia come la mia, a ogni richiesta di giocattolo e simili i vostri genitori vi avranno risposto con un “te lo porterá Babbo Natale… se fai la brava!”. Da bambini, in quel singolo giorno dell’anno avrete riposto tutte le vostre speranze, desideri e aspettative: era semplicemente il giorno piú felice dell’anno! E poi siete cresciuti…  Continue reading “Perché amo il Natale”

Vacanze estive secondo gli australiani

Da più di due anni ormai insegno italiano a due ragazzine delle superiori, e volente o nolente mi sono trovata così a essere catapultata nel mondo della scuola australiana, tra compiti, test e vacanze. Tralascerò per adesso i primi due aspetti, che meriterebbero davvero un post tutto per loro, e oggi voglio parlarvi del concetto di vacanza della famiglia media australiana. Continue reading “Vacanze estive secondo gli australiani”

Natale a Sydney

Abitate a Sydney o vi trovate in città per vacanze e cercate un po’ di atmosfera natalizia? Ecco per voi eventi e luoghi da non perdere in attesa del 25 dicembre!

  • Chi non conosce il magnifico albero di Natale del Rockefeller Center di New York? Prendete un qualsiasi film natalizio ambientato nella Grande Mela, e state sicuri che il Grande Albero farà la sua comparsa! A Sydney non abbiamo niente di lontanamente paragonabile, ma abbiamo però nel nostro piccolo l’albero di Natale di Martin Place. La figata di questo albero è che ha dei pannelli elettronici (quelle 3 fasce sull’albero) su cui potete richiedere che venga scritto il vostro nome o un messaggio, totalmente gratis! A quanto pare poi, collegata all’albero c’è anche una pista da ballo interattiva!

Continue reading “Natale a Sydney”

Buon Natale… Merry Christmas…

Buon Natale…
A chi ha la fortuna di trascorrere il Natale con la propria famiglia e chi invece lo passerà lontano dai propri cari.
A chi si abbufferà e a chi invece sulla tavola non avrà molto.
A chi troverà tanti regali sotto l’albero e a c si dovrà accontentare di uno solo.
A chi passerà la giornata al caldo e a chi tra la neve.

Buon Natale…
A chi aspetta questa giornata con gioia e trepidazione e a chi la vive come una giornata qualsiasi.
A chi affronta questo giorno con il sorriso sulle labbra e chi con le lacrime agli occhi.
A chi percepisce la magia e chi la santità di questo 25 dicembre.
A chi crede nell’arrivo di Babbo Natale e a chi alla nascita di Gesù bambino.

Buon Natale…
A chi ha avuto un anno da ricordare e chi da dimenticare.
A chi ha accolto un nuovo membro in famiglia e a chi ne ha perso qualcuno.
A chi ha accolto un nuovo peloso di casa e a chi l’ha lasciato andare.
A chi ha formato una nuova famiglia e a chi ha ritrovato la propria indipendenza.

Buon Natale….
Alla mia famiglia lontana e a quella vicina.
Alle amiche reali e a quelle virtuali.
A chi mi ha letto e a chi da me è stato letto.
A chi mi tollera e mi sopporta.
A chi mi ama e mi supporta.

Insomma, Buon Natale a tutti!

???????????????????????????????

Continue reading “Buon Natale… Merry Christmas…”

Il Natale Down Under

Nonostante la tragedia che ha colpito la mia città a soli 9 giorni dal Natale, e nonostante il cuore pesante di questi giorni, ho deciso lo stesso di raccontarvi qualcosa del mio Natale quaggiù. L’anno scorso vi avevo raccontato cosa si mangia a Natale da queste parti. Nel 2012 ero tornata a casa per Natale e raccontavo felice l’emozione di passare questa giornata con la mia famiglia. Nel 2011 invece vi rendevo partecipi del mio Natale tipico ad Adelaide con la famiglia dell’Avvocato. In tutto questo, e benchè ormai siano 5 i Natali passati in Australia nell’arco degli ultimi 7 anni, mi sono resa conto di non aver mai raccontato cosa significhi per me passare il Natale Down Under. Continue reading “Il Natale Down Under”

Sulla mia tavola a Natale

Cosa viene in mente alla parola Natale? La maggior parte di noi pensa subito a neve,  freddo, luci e festoni, alberi e presepi, cioccolate calde e morbide coperte. Qui in Australia invece al Natale si associano caldo, mare, sole, spiaggia, ciliege e mango. In tanti dall’Italia mi chiedono com’è passare il Natale d’estate… devo ammettere che non è lo stesso. Immaginatevi il Natale al posto di Ferragosto: non è proprio la stessa cosa! Manca quell’atmosfera magica, che, secondo me, fa del 25 dicembre “Natale”! Ma in questo post di oggi voglio concentrarmi sul cibo. Post dedicato alla mia mamma che me l’ha chiesto, oggi voglio raccontarvi cosa troverò sulla mia tavola il 25 dicembre. Continue reading “Sulla mia tavola a Natale”

Periodo più magico dell’anno?

Chi ha coniato la frase “Il Natale è il periodo più magico dell’anno” non è mai stato nella Pasticceria Papa in queste settimane precendeti al Natale. Non c’è niente di magico nel lavorare con 40 gradi, il negozio pieno e la fila fuori, due telefoni che squillano in continuazione dalle 9 di mattina alle 4 di pomeriggio con gli ordini per la vendita all’ingrosso, fare su e giù dalle scale con vassoi pieni di caffè e torte in precario equilibrio mentre gaziosi bambini giocano sulle scale, e clienti che fanno davvero di tutto per renderti la vita impossibile.
Lavorare nella ristorazione mi ha insegnato una cosa sola: che le persone sono fondamentalmente bastarde! 
Non vedo l’ora di finire quest’ultima settimana di manicomio per poi potermi finalmente riposare un pò!