Va dove ti porta il cuore

Per la prima volta dopo quasi 3 anni e mezzo di dottorato  ho partecipato alla mia prima conferenza internazionale, dove sono stata invitata a presentare gli aspetti chiave della mia ricerca insieme ad altri 160 presentatori. Dato che la conferenza si teneva a Salisburgo a metà luglio, ne ho approfittato per passare anche un paio di settimane a casa. Mancavo da 13 mesi, l’ultima volta ero rientrata per convolare a nozze e il mio intero soggiorno italiano era stato all’insegna del caos e dai preparativi per il grande giorno. Insomma, non era stata una vera vacanza e non mi ero goduta l’Italia più di tanto, soprattutto perchè ero dovuta stare a stecchetto per poter entrare nel vestito da sposa! Insomma, tutto questo per dire che a questo giro non vedevo l’ora di passare del tempo in Italia, anche se sarebbe stato meno di quanto avrei voluto e in solitaria. Continue reading “Va dove ti porta il cuore”

Viaggi in famiglia

Uno degli aspetti più belli di questa vacanza italiana è stata la possibilità di viaggiare qua e là per l’Italia con l’Avvocato e la mia famiglia.

???????????????????????????????C’è stato un ritorno alle origini sul mio tanto amato Lago di Garda, da cui proviene il lato paterno della mia famiglia. Desenzano, Salò, Padenghe… sono tutti posti che hanno sempre fatto parte della mia vita, da quando mi ricordo. Avevo già raccontato qui della mia infanzia in campeggio sul lago, e nonostante siano passati anni dall’ultima volta in cui ho passato un’intera estate là, il mio legame con il Garda, con le sue rive e i suoi paesaggi non si è mai affievolito. Da che mi ricordo siamo sempre andati sul lago almeno un paio di volte all’anno, soprattutto per accompagnare la mia nonna a trovare i suoi parenti al cimitero e sua sorella ancora in vita. Questo ha permesso anche a noi di creare un legame piuttosto stretto con parenti di secondo grado, legami che negli ultimi 9 anni si sono rivelati davvero importanti, soprattutto per mia mamma.

Continue reading “Viaggi in famiglia”