In barca a vela intorno alle Whitsundays

Le Whitsunday Islands sono – o dovrebbero essere – in cima alla bucket list australiana di locali e turisti di passaggio in Australia. Purtroppo mi ci sono voluti 7 anni prima di poterle visitare, ma vi dirò che è valsa la pena attendere tutto questo tempo per poterle visitare come si deve! Perché le Whitsundays non possono essere una destinazione da mordi e fuggi, le Whitsundays andrebbero esplorate con calma per ammirarne tutta la lor stupenda bellezza. Ed ecco che in questo post vi voglio raccontare la mia esperienza in barca a vela intorno alle Whitsundays. Continue reading “In barca a vela intorno alle Whitsundays”

Bushwalking in Australia: Thirlmere Lakes nel Thirlmere Lakes National Park

Quindici milioni di anni fa, il corso di un fiume che scorreva attraverso le colline di roccia arenaria a sud-ovest di Sydney fu disturbato dai movimenti della terra. Il corso del fiume cambiò e cinque laghi vennero creati. Le popolazioni aborigene locali, i Dharawal, li chiamano Couridjah, ma sono conosciuti anche come i laghi Thirlmere e sono tra i più antichi al mondo. Continue reading “Bushwalking in Australia: Thirlmere Lakes nel Thirlmere Lakes National Park”

Bushwalking in Australia: Lockleys Pylon nel Blue Moutains National Park

Il bushwalking è l’attività australiana per eccellenza. Tutto quello che altrove è conosciuto come trekking, biking, hill walking, rambling o tramping (= in italiano, tutto quello che è la camminata in montagna o in campagna), in Australia è semplicemente bushwalking.

Una bushwalk può essere una passeggiata su un sentiero lungo un parco urbano o semi-urbano, ma può anche essere una camminata di un’intera giornata in un parco nazionale, così come si può fare bushwalking con zaino e tenda in spalla per un intero weekend. Continue reading “Bushwalking in Australia: Lockleys Pylon nel Blue Moutains National Park”

I parchi più belli e particolari di Sydney

La bella stagione qui a Sydney sta avanzando a passi da gigante. Nonostante sia ancora primavera abbiamo già avuto giornate estive e il caldo sicuramente invoglia a passare più tempo all’aperto. D’altronde, questo è proprio uno degli aspetti che più amo della vita a Sydney. E allora oggi voglio portarvi a spasso tra i più belli e particolari parchi di Sydney, dal centro fino alla periferia. Pronti? Prendete un telo, un buon libro da leggere e un picnic che si va! Continue reading “I parchi più belli e particolari di Sydney”

Alla ricerca dell’autunno a Sydney

Primo giugno, primo giorno di inverno. Da qualche giorno (e non vorrei dire, ma esattamente da quando mia madre ha lasciato Sydney) le notti si sono fatte decisamente fredde e la mattina uscire dal tepore del letto richiede uno sforzo enorme. Ma il mese scorso, paragonabile al nostro fine novembre/inizio dicembre, è stato tutto fuorché autunnale. Le giornate sono stati miti, il sole è tornato a splendere dopo l’orribile mese di pioggia che è stato aprile, e sembrava di essere più in primavera che in autunno. Continue reading “Alla ricerca dell’autunno a Sydney”

Natura in città: il Lane Cove National Park

Nonostante Sydney sia densamente popolata e i sobborghi residenziali si susseguono all’infinito, quartiere dopo quartiere, non ci si deve necessariamente allontanare di molto dal centro città per immergersi nella natura allo stato più grezzo. Eccovi, a soli 10 chilometri a nord-ovest dal CBD di Sydney, il Lane Cove National Park. Continue reading “Natura in città: il Lane Cove National Park”

A spasso per Sydney: Watsons Bay

L’entrata nella baia di Sydney é dominata dalle Heads, le “teste”della baia. A nord Manly e a sud Watsons Bay. Con una vista mozzafiato su tutta la baia e sull’oceano aperto, con spiagge tranquille e meravigliose passeggiate costiere, Watsons Bay racchiude davvero tutte le migliori qualitá di Sydney! E non potrebbe essere altrimenti, dato che é proprio qui che Governatore Phillip approdó per la prima volta in Australia. Continue reading “A spasso per Sydney: Watsons Bay”

Bruny Island, Tasmania: un angolo di paradiso

L’isola a sud dell’isola a sud dell’isola, Bruny Island si trova oltre il D’Entrecasteaux Channel, a venti minuti di traghetto dalla tranquilla Kettering, a sua volta a mezz’ora di macchina da Hobart, capitale della Tasmania. Bruny Island, che é composta essenzialmente da due isole unite da uno stretto istmo, é una destinazione molto popolare per il weekend sia per gli hobartiani e che per i turisti. Famosa per i suoi deliziosi prodotti locali e per la sua natura incontaminata, Bruny Island é una tappa imperdibile di ogni viaggio a Hobart, che sia per un giorno solo o una settimana intera. Continue reading “Bruny Island, Tasmania: un angolo di paradiso”

Nel blu dipinto di blu: il Messico sottomarino

Dopo aver esplorato in lungo e in largo Città del Messico, dopo aver sudato sette camice nella giungla del Chiapas, dopo aver scoperto i segreti di numerosi siti Maya in giro per vari stati, dopo essere rimasti ammaliati dalle città coloniali dello Yucatan e dopo esserci innamorati della magia della Biosfera di Sian Ka’an, ecco finalmente un po’ di relax per noi in riva al mare. Il Golfo del Messico è una scelta abbastanza obbligata se volete una vacanza marittima in Messico, ed è proprio qui che abbiamo piantato le tende per l’ultima settimana della nostra luna di mieleContinue reading “Nel blu dipinto di blu: il Messico sottomarino”

Un turismo diverso: la biosfera di Sian Ka’an

Dopo il tour de force in giro per il Messico, per l’ultima parte della nostra vacanza abbiamo deciso di rilassarci lungo la Riviera Maya, tra Akumal e Tulum, nel regno delle tartarughe marine (che ovviamente non abbiamo visto). Abbiamo scelto questa zona per tenerci lontano dal turismo di massa di Cancun, ma anche perchè in questa località si uniscono storia, cultura e una delle migliori spiagge di tutto il Messico. Tulum infatti presenta l’unico sito archeologico che si trova sulla riva del mare, ed è anche la località che più merita di essere fotografata in tutta la regione e, forse, in tutto il Messico. Tulum è davvero un’indimenticabile cartolina e anche il riassunto di questa nostra incredibile luna di miele in Messico. Continue reading “Un turismo diverso: la biosfera di Sian Ka’an”