Jervis Bay e le sue top 10

Sydney ha senza dubbio spiagge meravigliose, e alcune tra le più belle d’Australia. Ma tendono a essere tutte uguali: forma a boomerang, sabbia dorata, onde giganti, rock pools alle estremità. Non che mi lamenti certo e da queste parti è davvero difficile trovare brutte spiagge. Ma dopo un po’ ti stanchi anche di vedere sempre la stessa spiaggia e parti alla ricerca di un posto diverso, unico e particolare. A Jervis Bay la ricerca si ferma: questo posto è semplicemente magico.

Qui troverete spiagge come da nessun’altra parte: cristalline, naturali e bellissime, protette da parchi nazionali e parchi marittimi che ne garantiscono una ricca fauna. Jervis Bay è semplicemente meravigliosa, ma non per questo ha molte pretese. Jervis Bay è semplice nella sua spettacolarità, è rilassata e vi farà sentire a casa fin da subito. Jervis Bay si trova a un paio d’ore di macchina a sud di Sydney ed è una meta fattibile anche in giornata…. ma credetemi: vorrete rimanere qui ben più a lungo e non ne avrete mai abbastanza! C’è tantissimo da fare e da vedere, ed eccovi allora le mie personalissime top 10 di Jervis Bay:

1. The White Sands Walk: non c’è modo migliore per apprezzare l’incredibile turchese di queste acque di questa passeggiata che da Greenfield Beach (vicino a Vincentia) vi porterà a sud fino Hyams Beach, passando da numerose splendide spiagge. Questo percorso di 2.5 chilometri vi regalerà viste mozzafiato su tutta Jervis Bay, e vi permetterà di capire davvero cosa rende questa regione così speciale. Data la durata non eccessiva della passeggiata, è un’opzione sicuramente adatta a tutti e, per concludere in bellezza, potete regalarvi una pausa al famoso Hyams Beach Cafe.

2. Hyams Beach: secondo il Guinness World Record Hyams Beach vanta la spiaggia più bianca al mondo, ed è di sicuro la più popolare della regione. La sabbia bianca e fine rende l’acqua ancora più turchese e trasparente, e vi sarà difficile resistervi in qualsiasi stagione dell’anno. Orientata a est, la spiaggia raramente riceve grandi onde, rendendola una meta ideale per famiglie con bambini. Percorrete tutti i due chilometri di spiaggia fino alla sua punta settentrionale, dove troverete una piattaforma rocciosa con la sua piccola spiaggia privata: il luogo ideale per fare snorkeling. Credetemi, non vi stancherete mai di questa incredibile spiaggia e non vi sembrerà mai di averci passato abbastanza tempo!

Jervis Bay top 10

3. Whale watching: le protette acque della baia rendono Jervis Bay uno dei posti migliori in Australia dove ammirare balene e delfini da vicino. Le balene sono una presenza costante qui da maggio a novembre, e il miglior modo per avvistarle è sicuramente attraverso un tour organizzato (anche se vi sarà possibile scorgerle anche dalla costa) con una guida esperta. La compagnia sicuramente più raccomandata è Dolphin Watch Cruise, che offre un’ampia gamma di escursioni alla scoperta di delfini (dagli 80 ai 120 delfini risiedono abitualmente in queste acque), balene, foche e quant’altro popoli le acque di Jervis Bay.

Jervis Bay top 10

4. Point Perpendicular Lightstation: non lasciatevi scoraggiare dall’entrata poco attraente, attraversate la zona protetta gestita dalla marina australiana (ingresso gratuito ma dovrete fornire i documenti per accedere), e ammirate da vicino questo splendido faro (non visitabile) e la costa circostante. Spesso e volentieri sarete gli unici turisti da queste parti e da qui avrete un’incredibile vista su tutta Jervis Bay, oltre che ottime possibilità di avvistare le balene al largo! Tenete presente che per arrivare al faro dovrete percorrere 10 chilometri di strada sterrata che potrebbe non essere adatta a tutti i veicoli. Inoltre, quando la marina che gestisce questa area protetta svolge esercitazioni, non è consentito il passaggio e l’accesso al faro.

top 10 Jervis Bay

5. Pitstop con vista al The Huskisson: Huskisson è la principale cittadina di Jervis Bay e vi sarà impossibile non attraversarla almeno una volta. E neanche vi consiglio di farlo, perché questa cittadina marittima è una fermata assolutamente da non perdere. Se non altro perché la regione non offre molte opportunità “mondane” e il famoso pub The Huskisson potrebbe essere la vostra unica alternativa per una birra dopo cena. Ma se passate di qui di giorno non temete: The Huski (come viene amichevolmente denominato) offre un delizioso menù anche a pranzo, che vi sembrerà ancora più delizioso se consumato in terrazza davanti a questa vista!

Jervis Bay top 10

6. Booderee National Park: questo parco nazionale delimita a sud Jervis Bay ed è a dir poco spettacolare. Casa per oltre 200 diverse specie di uccelli e 30 mammiferi nativi, è una tappa imperdibile per gli amanti della natura. All’interno del parco nazionale (ingresso a pagamento) è possibile soggiornare in campeggio, scelta assolutamente consigliabile dato il grande numero di attività che il parco offre. Murrays Beach è assolutamente una spiaggia degna di nota, così come lo è Green Patch Beach (dove si trova il campeggio), dove potrete nuotare insieme a scuole di pesci. Altra destinazione imperdibile all’interno del parco è Cape St George Lighthouse, dove si trovano ancora oggi le rovine di questo antico faro, e da cui si possono avvistare le balene al largo in tutta comodità.

top 10 di Jervis Bay

7. Honeymoon Bay: se viaggiate in coppia, regalatevi un momento tutto per voi in questo scorcio di paradiso. E se non viaggiate in coppia, fermatevi lo stesso, perché questo è un paradiso che non vorrete perdervi! Purtroppo quando sono andata io, il giorno dopo un diluvio pazzesco, l’acqua era torbida e non rendeva giustizia per niente alla spettacolarità di questo luogo. La spiaggia si trova all’interno della zona marina protetta nei pressi di Currarong, dove di trova anche la Point Perpendicular Lightstation, e qui si trova anche un campeggio dove è possibile alloggiare.

8. Myola: allontanatevi dalla ressa di Huskisson e Vincentia e godetevi la quiete di Myola, dove fiume incontra il mare. Myola si trova esattamente di fronte a Huskisson (raggiungibile con il traghetto), accanto agli altri villaggi di Callala Bay e Callala Beach. Questi tre paesotti sono famosi per la loro incredibile lunga spiaggia e le loro acque protette che richiamano un incredibile numero di delfini. Ed è proprio qui che il Currambene Creek sfocia in mare, e il fiume offre tutta una serie di attività acquatiche. Con un’ampia gamma di alloggi a disposizione, quest’area di Jervis Bay offre sicuramente un’alternativa più tranquilla e “naturale” rispetto alla zona a sud della baia.

top 10 di Jervis Bay

9. Jervis Bay Maritime Museum: se avete bisogno di una pausa dalla spiaggia o se vi capita una brutta giornata, perché non immergervi in un po’ di storia marina in questo delizioso piccolo museo? Qui troverete una collezione unica e molto interessante di artefatti marittimi e di strumenti legati alla navigazione, oltre a dipinti, modelli, fotografie, disegni e altre oggetti legati alla storia e all’eredità di questa regione.

10. Make a road trip of it: Jervis Bay è sicuramente il gioiello della regione, ma l’intera costa a sud di Sydney è semplicemente spettacolare. Se avete tempo, vi consiglio caldamente ti approfittarne per fare un bellissimo road trip lungo la Great Pacific Road, una strada costiera panoramica che porta dal Royal National Park fino a Jervis Bay. Potete tranquillamente metterci mezza giornata per andare da Sydney alla baia, fermandovi qua e là per godere dello splendido panorama o per rifocillarvi una delle tante famose bakeries lungo la strada (non potete non fermarvi a Berry!). Per darvi un’idea leggete questo mio post al riguardo!

top 10 di Jervis Bay

Regalatevi un weekend a Jervis Bay e vi posso garantire che non ve ne pentirete. È una regione semplicemente unica e spettacolare, così lontana dalla “frenesia” di Sydney e dalle sue spiagge affollate. Scoprite queste top 10 della regione ma non fermatevi qui: Jervis Bay è tutto questo e molto altro!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *