Le mie 10 migliori esperienze di viaggio

Che io ami viaggiare non è un segreto per nessuno. Purtroppo vorrei viaggiare di più di quello che riesco a fare e la mia lista di posti che vorrei vedere si allunga ogni giorno di più. Negli anni però ci sono certe esperienze che mi hanno lasciato particolarmente a bocca aperta, momenti a cui penso e ripenso nonostante siano passati tanti anni. Questo è quello che più mi è  rimasto nel cuore dei viaggi che ho fatto. Continue reading “Le mie 10 migliori esperienze di viaggio”

E così saluto anche te, caro nonno

Di una cosa sono certa, lassù ti staranno facendo tutti una grande festa. Così tante persone ti hanno preceduto, che di sicuro non sarai mai solo un attimo. Dopo quasi 12 anni riabbraccerai finalmente la tua amata moglie, quella moglie che hai assistito nella sua lunga malattia, quella moglie che ti eri scelto giovane perchè ti accudisse nella vecchiaia, e che invece il cancro ti ha strappato troppo presto. Quella moglie per cui hai firmato ogni bigliettino di Natale, Pasqua e compleanno da 12 anni a questa parte. E poi tuo fratello, i tuoi genitori, il tuo genero. Ti faranno proprio una bella festa, nonno, perchè te la meriti. Continue reading “E così saluto anche te, caro nonno”

Le mie università in giro per il mondo

Nei miei 8 anni di università (3 triennale, 2 specialistica e 3 di dottorato), ho girato ben 4 università. Le prime due lauree infatti le ho prese all’Università degli Studi di Milano (alias, la Statale), ma nel corso dei due programmi ho fatto un semestre di scambio allo IEP (Instituts d’études politiques) di Grenoble (Francia) e uno alla University of South Australia di Adelaide (Australia). Infine, da 3 anni sto facendo un dottorato di ricerca presso la University of Sydney di Sydney (Australia). Quindi di università ne ho girate 4, in 3 paesi e in 3 lingue diversi. In questo post ho pensato di raccontarvi un po’ le mie impressioni su queste università, qualora qualcuno fosse interessato a studiare proprio qui! Continue reading “Le mie università in giro per il mondo”

Resilienza e coraggio. Attacco alla Lindt di Sydney, un anno dopo

L’albero di Natale tutto addobbato. Martin Place deserta. Il simbolo della Lindt. Il silenzio irreale di quel lunedì mattina. Il cordone della polizia. Le immagini in diretta su tutte le reti. I volti sconvolti degli ostaggi alle finestre. Il sollievo per i pochi che sono riusciti a scappare. La rabbia che cresce con il passare delle ore. Il sollievo di sapere che l’Avvocato, per quanto vicino, fosse al sicuro. La preoccupazione per gli ostaggi che cresce col calare del sole. L’ora di punta innaturalmente silenziosa. Le notizie che da ore non dicono niente di nuovo. L’andare a letto sapendo che per quelle 18 persone sarà una notta che non dimenticheranno. Lo svegliarmi e realizzare che finalmente l’assedio è finito. Il dolore nello scoprire che 2 ostaggi non vedranno mai la luce dell’alba. La solidarietà di un’intera città. Un mare di fiori e di affetto che per giorni colorano Martin Place. #Illridewithyou per non discriminare e non generalizzare. Una città che non dimentica e un Natale più sobrio per tutti. Continue reading “Resilienza e coraggio. Attacco alla Lindt di Sydney, un anno dopo”

10 ricordi di Hanoi-Ha Long

Dopo avervi portato con me alla scoperta dei miei ricordi di Montreal, Stoccolma, New York e Marrakesh, oggi è la volta del Vietnam. Del viaggio del 2013 in realtà ho già parlato qui, ma siccome è stato un viaggio importante, un viaggio a cui mi piace pensare, un viaggio che mi piace ricordare, ho voluto inserirlo anche in questa rubrica. Il Vietnam è uno splendido paese da visitare, ma noi purtroppo abbiamo solo avuto modo di passare qualche giorno ad Hanoi e Ha Long. Ma non temete, perchè prima o poi tornerò a vedere in resto. Nel frattempo, ecco quello che porto con me delle città che ho visitato.

Continue reading “10 ricordi di Hanoi-Ha Long”

Ricordi di campeggio

Certe volte basta un odore per farti tornare in mente ricordi lontani, immagini sbiadite ed eventi dimenticati. Nel mio caso sono due odori, complementari e simili – quello di una particolare siepe e quello degli aghi di pino caduti – che mi portano immediatamente indietro a tutti le estati passate in campeggio sul lago di Garda.

Continue reading “Ricordi di campeggio”