Un libro in valigia – “Nemmeno troppo lontano” di Maddalena Mariani

 Cari lettori, scusate la mia assenza nella rubrica “Un libro in valigia”. La visita della mia mamma, l’inizio del nuovo lavoro, e qualche bega qua e là hanno decisamente ridotto il mio tempo a disposizione per leggere e scoprire nuovi mondi. Ma torno oggi con un libro molto piacevole e di facile lettura – perfetto per l’estate che vi state godendo – che, pur parlando di viaggi, è ambientato nella mia regione d’origine: la Lombardia. Si tratta di “Nemmeno troppo lontano”, primo libro di Maddalena Mariani.

“Nemmeno troppo lontano: il giro della Lombardia in bicicletta, in solitaria e senza soldi” è il racconto semiserio di 14 giorni di viaggio e 34 tappe tra antichi borghi e piccole città della Lombardia, in sella e una bicicletta da cicloturismo di seconda mano e con meno di 30 € in tasca.  Maddalena ha 23 anni ed è reduce da una grande delusione d’amore, ha un conto corrente praticamente in rosso ma un impellente bisogno di partire. La meta?

C’è solo un posto dove puoi andare quando non hai un soldo in tasca, il cielo sputa come un lama e non sai se sei ancora capace di andare in bicicletta: no, non è quello. Sto parlando di un posto nemmeno troppo lontano.

Invece di imbarcarsi in avventure estreme e scoprire posti esotici e lontani, Maddalena (conscia del proprio budget, del tempo a disposizione ma anche della propria inesperienza come ciclista) decide di esplorare la bellezza della regione in cui vive, quella Lombardia così spesso bistrattata e ignorata, dominata dalla Milano industriale e surclassata delle molte regioni decisamente più turistiche.

Con un occhio sul blasonatissimo e onnipresente club I borghi più belli d’Italia e l’altro bellamente abbandonato al caso, una lista di ospiti scelti su couch surfing e uno zaino in spalla decisamente preparato a caso, in una mattina d’autunno Maddalena inforca la sua bici Alfonso e lascia Milano, diretta alla sua prima meta: Varese. Forse non la meta turistica per eccellenza, ma con ironia e sarcasmo e un pizzico di serietà, Maddalena ci aiuta a scoprire i gioielli nascosti della mia regione.

Ho apprezzato molto lo stile ironico e leggero di Maddalena, il suo modo di far intravedere le bellezze che si nascondono dietro le città più ignorate della Lombardia. Riderete con lei ai suoi strani incontri e agli imprevisti che costelleranno la sua avventura, ma apprezzerete insieme a lei la generosità dei suoi ospiti e la bellezza del nostro territorio. Da Milano a Varese a Bergamo e da Brescia a Mantova passando da Cremona e Pavia, ho preso tantissimi appunti leggendo questo libro e sono tanti i posti che ora non vedo l’ora di vedere al mio prossimo rientro a Milano!

Un libro bello da leggere, perchè va bene scoprire le bellezze del mondo, ma ancora più bello scoprire quelle vicino a casa, no?


Questo libro partecipa al venerdi’ del libro.

3 thoughts on “Un libro in valigia – “Nemmeno troppo lontano” di Maddalena Mariani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *