La camminata dallo Spit Bridge a Manly

The Northern Beaches è una delle regioni più amate di Sydney e forse il suo luogo più iconico è la sempre popolare Manly Beach. E mentre un autobus, un traghetto o un’auto sono sicuramente un modo più che accettabile per arrivarci, la Manly Scenic Walkway rappresenta un’incredibile opportunità per fare due passi, godersi parte della maestosità naturale di Sydney e finire a Manly, una delle più mete ambite. La camminata dallo Spit Bridge a Manly è una bellissima passeggiata costiera di 10 km, che vanta tranquille spiagge del porto interno, boscaglia nativa, baie pittoresche e viste panoramiche sull’oceano. La passeggiata fa parte della famosa Manly Scenic Walkway di 20 km che va dallo Spit Bridge fino a Manly North Head, ed è ampiamente considerata una delle migliori passeggiate costiere di Sydney.

Continua a leggere per ottenere tutte le informazioni su come prepararti per la tua passeggiata su uno dei sentieri più famosi di Sydney.

Itinerario

la camminata Spit Bridge-Manly

1) Spit Bridge

Lo Spit Bridge, completato nel 1958, è un ponte mobile e la sua sezione centrale può essere rialzata per consentire il passaggio delle navi a orari fissi. Il ponte ha svolto un ruolo cruciale nello sviluppo della periferia nord e costituisce la porta di accesso alle spiagge del nord. Lo Spit Bridge ha sostituito un vecchio ponte di legno che non era più adatto a gestire il traffico in aumento. Quando si tratta di dare il via alla tua passeggiata dallo Spit a Manly, devi prima decidere da quale lato dello Spit Bridge vuoi iniziare. Iniziare dal lato sud ha alcuni vantaggi: innanzitutto puoi usare i bagni della Spit West Reserve, secondo puoi prendere un caffè e/o uno spuntino al Grumpy’s Wharf Cafe o in qualsiasi altro posto che prepara piatti da asporto. Quindi attraversa il sentiero sul lato ovest dello Spit Bridge: una volta raggiunto l’altro lato, segui il sentiero che si snoda sotto il ponte. Una volta raggiunta la riserva di Punt di Ellery continua a seguire il sentiero intorno a Fisher Bay e Sandy Bay.

2) Clontarf Reserve

Seguendo la parte della Fisher Bay Walk dello Spit to Manly per circa 1,5 km, arriverai alla Riserva di Clontarf e alla spiaggia di Clontarf. Questi sono luoghi incantevoli dove trascorrere un pomeriggio, con eccellenti attrezzature per picnic e barbecue, una caffetteria e un ristorante, parchi giochi, servizi igienici e docce e tranquilli tratti di spiaggia. Usa i bagni, prendi un caffè e del cibo da Clonny’s on the Beach e fai il pieno d’acqua prima di partire. Se la marea è bassa e non ti dispiace la sabbia, rimani lungo la costa per continuare il tuo percorso. Tuttavia, se la marea è alta, alla fine arriverai in una sezione ingestibile a piedi. Se questo è il caso, devi solo recarti su Monash Crescent (vedrai un cartello che ti indica la giusta direzione): qui ti ricongiungerai alla pista alla fine della strada.

3) Castle Rock Beach

Seguendo il Clontarf Track, in circa 700 metri arriverai a un’altra spiaggia: Castle Rock Beach. Se sei accaldato e vuoi un po’ di defaticamento dopo i tuoi primi km, sentiti libero di fare un tuffo in acqua. È abbastanza appartata e poco conosciuta e anche scarna in termini di servizi: solo sabbia e acqua. Tuttavia, sarai anche trattato da un’antica scultura rupestre aborigena e, se c’è stata abbastanza pioggia, una mini cascata. Se decidi di raggiungere questa spiaggia direttamente in auto, puoi parcheggiare gratuitamente lungo Ogilvy Road.

4) Grotto Point Lighthouse & Aboriginal Engravings

Anche se non fa ufficialmente parte dello Spit Bridge to Manly Walk questa è una piccola deviazione gratificante per coloro che sono interessati. Circa 5-10 minuti dopo Castle Rock Beach, vedrai un incrocio con 4 diverse direzioni tra cui scegliere. Se vai dritto, continuerai il percorso pedonale principale dello Spit Bridge fino a Manly. Per visitare il faro è necessario girare a destra sul Lighthouse Track e camminare per circa 10 minuti. Fai attenzione, il sentiero per il faro può essere perso molto facilmente; in realtà devi uscire dalla strada principale per vedere il faro e questo non è molto ben segnalato. Alla fine del sentiero si trova il faro di Grotto Point. Il faro bianco alto 8 metri fu commissionato nel 1911 per aiutare a navigare le navi che entravano nel porto di Sydney. La torre stessa è chiusa ma i giardini sono aperti al pubblico. La passeggiata fino al faro e le viste su Middle Harbor rendono questa visita molto piacevole. Dopo aver ammirato il porto, puoi svoltare e risalire il sentiero a senso unico per ricongiungerti alla passeggiata Spit to Manly.

Sydney ospita centinaia di siti che preservano e celebrano la cultura aborigena. Uno dei migliori esempi è il sito dell’incisione aborigena di Grotto Point. Situato a poche centinaia di metri dopo la deviazione del Lighthouse Track, questo è un posto fantastico per ammirare le incisioni in arenaria che si ritiene siano state create più di 1.000 anni fa. Vedi se riesci a individuare un boomerang inciso e una collezione di animali.

5) Washaway Beach

Un’altra piccola deviazione, forse ancora più riservata di Castle Rock Beach, la spiaggia è chiamata washaway perchè può letteralmente svanire con le onde alte. Questa spiaggia non è segnalata ed è molto facile perderla. Dal sentiero a Grotto Point, devi girare a sinistra in un sentiero laterale; da lì ci vogliono altri 5 minuti prima di vedere apparire la spiaggia. Ma anche quando sei lì, troverai difficile arrivare effettivamente sulla spiaggia poiché le scogliere sono piuttosto alte. Per entrare in spiaggia è necessario scendere dalla scogliera, circa a metà spiaggia. Molti anni fa, i bagnanti hanno effettivamente cercato di incidere una scala improvvisata nelle rocce per facilitare l’accesso alla spiaggia. È ancora molto difficile scendere giù, quindi fai attenzione e porta qualcuno con te, nel caso succeda qualcosa e abbia bisogno di aiuto. Washaway Beach era una spiaggia per nudisti e potresti ancora imbatterti in bagnanti poco vestiti, quindi fai attenzione se non fa per te. Tuttavia, se ti avventuri giù, yi verrà offerta una splendida vista su e attraverso North e South Head.

6) Dobroyd Head Lookouts

Subito dopo Grotto Point verso nord, il sentiero conduce a Dobroyd Head. Presto vedrai un cartello per il Crater Cove Lookout, situato nel grande parcheggio di Tania Park. Questo belvedere recintato offre viste panoramiche sul porto di Sydney, di fronte a North Head, South Head e l’oceano più ampio. Per molti, questo è il miglior punto di osservazione dell’intera passeggiata. Se guardi fino in fondo, vedrai i resti di vecchie case costruite durante la grande depressione e vecchie baracche e capanne che sono ancora abitate oggi. Prima di scendere le scale verso il livello del mare, assicurati di goderti questo affascinante punto di osservazione, che ti offre il primo sguardo completo di Manly. Potrebbe essere solo la motivazione di cui hai bisogno per continuare a camminare.

Una breve passeggiata più a nord porta all’Aradanoo Lookout con viste ancora più belle sul porto e su Manly. La vedetta prende il nome da Arabanoo, il primo uomo aborigeno che visse tra i coloni europei. Dal belvedere di Arabanoo, continua la camminata Spit Bridge-Manly attraverso la pittoresca boscaglia, scendendo lentamente, tornando alla costa.

7) Reef Beach & Forty Baskets Beach

Continuando la passeggiata, avrai altre due opportunità per fermarti e goderti una nuotata prima di finire la Manly Scenic Walkway. La prima di queste è Reef Beach, che si trova una volta scesi le scale a Dobroyd Head. Goditi viste simili di North Harbor, ma da più vicino al livello del mare. Questa è un’altra spiaggia tranquilla che un tempo era una spiaggia per nudisti. I panorami sono fantastici, soprattutto dal lungomare proprio dietro la spiaggia.

Altri 5-10 minuti lungo il sentiero e troverai Forty Baskets Beach: la spiaggia è protetta dalle grandi onde che rendono il bagno molto piacevole. Intorno alla spiaggia troverai aree pic-nic, un piccolo parco giochi, servizi igienici e docce.

8) North Harbour Reserve

Non molto più a nord di Forty Baskets, troverai la panoramica North Harbor Reserve. Questa tranquilla riserva è un grande parco all’aperto con barbecue elettrici, parco giochi, campo da basket e tavoli da picnic. Con uno straordinario sfondo fotogenico, la North Harbor Reserve è anche un luogo popolare per cerimonie nuziali e altri eventi formali.

9) Fairlight Beach

La panoramica Fairlight Walk è l’ultimo tratto della camminata Spit Bridge-Manly, lungo la costa tra la North Harbor Reserve e il molo dei traghetti di Manly. Popolare tra i turisti e la gente del posto, la Fairlight Walk, adatta alle biciclette e ai passeggini, è una pista per lo più asfaltata, con splendide viste su North Harbor e Manly Cove. Uno dei punti salienti di questo sentiero è Fairlight Beach, una distesa di sabbia lunga 80 metri con una piccola piscina rocciosa. È una delle tante spiagge appartate che troverai lungo il sentiero costiero tra lo Spit Bridge e Manly Beach, ed è perfetta se hai dei bambini al seguito. Fairlight tra l’altro offre anche un’interessante vita sottomarina ed è uno dei luoghi preferiti per fare snorkeling o diving!

camminata dallo Spit Bridge a Manly

10) Manly Wharf and The Corso

A questo punto, ce l’hai quasi fatta. L’ultimo chilometro è semplice, costeggiando la costa mentre ti dirigi verso il leggendario Manly Wharf. A quel punto è il momento di premiarti per lo sforzo fatto. Cammina lungo il Corso pedonale per una serie di caffè e locali da asporto. Oppure prendi un posto all’aperto e sorseggia un drink al Manly Wharf Hotel, alla 4 Pines Brewing Company o al New Brighton Hotel, uno dei migliori bar sul tetto di Sydney.

Se soggiorni in città, non perdere l’occasione di prendere il traghetto per Circular Quay. Altrimenti, se hai bisogno di tornare al punto di partenza allo Spit Bridge, sali su un autobus a una delle fermate di Manly Wharf.

L’altra direzione: da Manly a Spit Bridge

Naturalmente, la passeggiata può anche essere percorsa in senso opposto. Parcheggiare a Manly per una tale durata può essere difficile e costoso. Ci sono alcune stazioni di parcheggio tra cui puoi scegliere, ma sono piuttosto care. Non vuoi che un colpo al tuo portafoglio offuschi la bellezza della passeggiata costiera da Manly a Spit Bridge, quindi prendi un autobus come suggerito prima. Ricaricati per la giornata in uno dei caffè di Manly prima di partire.

Termina il tuo viaggio inverso con alcuni meritati drink e stuzzichini a Clontarf Beach. Anche se è un po’ troppo presto nella passeggiata per goderti al meglio se stai partendo dallo Spit Bridge, è un ottimo punto di debriefing se vieni da Manly. Dopotutto, è uno dei migliori luoghi per picnic delle spiagge del nord. Quindi puoi percorrere l’ultimo piccolo tratto fino agli autobus vicino allo Spit Bridge.

Informazioni pratiche

Distanza
La passeggiata è di circa 10 km a tratta e generalmente ci si impiega dalle 3,5 alle 4 ore per completarla. Se hai fretta, probabilmente puoi anche farcela in meno di 3. In alternativa, puoi trasformarla in un’escursione di un’intera giornata prendendoti il ​​tuoi tempo per godere alcuni degli incredibili punti panoramici, spiagge e siti lungo il percorso.

Difficoltà
È un sentiero di grado 3, il che significa che è adatta alla maggior parte degli escursionisti. Ma la distanza, alcuni tratti incompiuti, salite e discese (comprese le scale) potrebbero significare che è un po’ difficile per chi ha una forma fisica inferiore alla media. Il terreno include sabbia, scale (alcune delle quali sono costituite da grandi pietre), pista sterrata, alcune passerelle e potenzialmente una strada asfaltata a seconda che la marea sia in entrata o in uscita. Non è consigliabile per chi è su sedia a rotelle o utilizza carrozzine per tentare la passeggiata.

Posizioni dei servizi igienici
In generale, l’inizio e la fine del percorso saranno le migliori opzioni per l’accesso ai servizi igienici. Ci sono servizi igienici pubblici gratuiti presso la Spit Reserve sul lato sud dello Spit Bridge, oppure nella prima parte della passeggiata presso la Clontarf Reserve. Altri servizi si trovano a Reef Beach, Forty Baskets Beach, North Harbor Reserve, Fairlight Beach e poi avrai molte opzioni quando arrivi a Manly.

Posizioni d’acqua
Come con qualsiasi trekking di più ore, assicurati di essere completamente idratato con un po’ d’acqua al seguito, specialmente nei mesi estivi più caldi. Assicurati di avere le borracce piene e pronte a partire prima di partire dalla Clontarf Reserve e rifornisci le tue scorte una volta raggiunto Fairlight Beach. Alla fine della passeggiata ci sono molte stazioni d’acqua lungo Manly Beach.

Come arrivare
Sebbene ci siano dei parcheggi nelle strade residenziali vicino all’inizio, il modo più semplice per arrivarci è prendere un autobus per lo Spit Bridge. Se invece vuoi guidare, c’è un parcheggio a pagamento a The Spit su entrambi i lati est e ovest del ponte, con lo Spit West Car Park che offre la maggior parte dei posti. Tuttavia, è piuttosto costoso, in quanto il parcheggio ha un prezzo all’ora. In alternativa, puoi provare a trovare parcheggio in strada nella zona residenziale su e intorno a Battle Blvd. sul lato nord dello Spit Bridge. Infine, a sud del ponte puoi parcheggiare alla Spit Bridge Reserve. In alternativa puoi anche tagliare la passeggiata e parcheggiare a Clontarf Reserve o al Tania Park, vicino a Dobroyd Head, che dispone di un parcheggio gratuito. Usa un taxi o i mezzi pubblici per tornare alla tua auto a fine passeggiata. Se invece fai la passeggiata nella direzione opposta, ci sono alcuni parcheggi a prezzi ragionevoli a Manly.

Cani lungo la camminata Spit Bridge-Manly
La passeggiata Spit to Manly non è adatta ai cani, poiché alcune sezioni della Manly Scenic Walkway passano attraverso il Sydney Harbour National Park, che non ammette cani. Tuttavia, puoi modificare la passeggiata per evitare il Parco Nazionale tagliando le strade residenziali al Castle Rock Trail. Ti ritroverai lungo il percorso principale in prossimità di Forty Basket Beach.

La camminata dallo Spit Bridge a Manly è veramente tra le più belle passeggiate costiere che Sydney ha da offrire. Non è particolarmente corta, ma neanche particolarmente difficile e faticosa. Se ti prendi il tuo tempo e approfitti delle bellissime vedute che troverai lungo il percorso, potrai trascorrere una splendida giornata in questo angolo della città!

20 thoughts on “La camminata dallo Spit Bridge a Manly

  1. Una camminata lunga ma allo stesso tempo rilassante. Dieci chilometri passano in fretta davanti a questi paesaggi splendidi, mi piacerebbe seguire il tuo itinerario.

    1. Hai ragione, non è particolarmente faticoso per adulti senza problemi motori. Farla tutta con i bambini al seguito diventa un po’ più complicato ma comunque molto bello!

  2. Considerando che mi faccio dieci chilometri facilmente durante una giornata tra lavoro e casa, la farei volentieri questa passeggiata! Apprezzo molto i consigli sui servizi igienici e dove trovare le fontanelle d’acqua.

    1. Una grossa differenza che ho riscontrato tra Australia e Europa è che qui bagni e fontanelle sono veramente ovunque!

  3. Una passeggiata davvero ricca di emozioni e di luoghi incredibili: non pensavo che a Sidney si potessero fare passeggiate di questo tipo, e poi mi sembra così rilassante!

    1. Le due passeggiate costiere più famose sono molto simili, entrambe estremamente scenografiche e con il bellissimo pregio di passare da spiagge incantevoli

  4. Sono stata a Manly e ho fatto un tratto della passeggiata lungo costa, bellissima! però la tratta più lunga deve essere incredibile, la tengo a mente, perché io a Sydney e dintorni ci voglio assolutamente tornare

    1. Fai bene! Io l’ho fatta in varie volte perché con i bambini farla tutta in una volta è troppo ma ne vale comunque la pena

  5. Quello che hai delineato è uno splendido itinerario! Mi sono davvero incantata ad ammirare questi paesaggi, uno più bello dell’altro. Per ora posso solo sognare ad occhi aperti

  6. Una meravigliosa passeggiata sul mare che farei ogni fine settimana se fossi a Sidney!

    1. E non saresti l’unica, è una passeggiata estremamente popolare, soprattutto nei weekend!

    1. Fagli leggere i miei articoli o vedere le foto! No, a parte gli scherzi, le ore di volo passano ma la bellezza di questo angolo di mondo è unica da sperimentare!

  7. Una passeggiata che sarebbe perfetta per un’escursione domenicale, se abitassi da quelle parti. Dieci chilometri sono una distanza notevole, ma prendendosela con calma per ammirare il paesaggio e per fare qualche tuffo in mare potrei farcela!

    1. Se si ha tutta la giornata a disposizione e ci si ferma a fare il bagno qua e là secondo me la fatica non la si sente neanche e si passa una giornata stupenda!

  8. Decisamente una bellissima passeggiata! Nonostante la distanza credo che sia estremamente piacevole fermarsi nei punti che hai segnalato per riposarsi e magari fare un bagno. Mi attirano particolarmente le incisioni aborigene.

    1. Assolutamente, non è davvero così faticosa come potrebbe sembrare e la bellezza del paesaggio ti distrae facilmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.