Esplorando la Sydney South Coast

Pss, venite qui. Vi confido un segreto. Io & l’Avvocato abbiamo il grande sogno in un futuro non troppo lontano di andare a vivere lungo la costa a sud di Sydney, chiamata appunto la Sydney South Coast. Abbiamo scoperto questo angolo di paradiso durante il viaggio a sorpresa a Jervis Bay per il mio compleanno di un paio d’anni fa. Già in occasione di quel weekend vi avevo anticipato che “da qualche parte lungo il percorso ci siamo innamorati di tanta bellezza e abbiamo cominciato a fantasticare di vivere qua!”. Ecco, i nostri sentimenti non sono cambiati dall’epoca, anzi, si è rafforzata in noi la convinzione di volerci spostare fuori da Sydney e più vicino al mare.

Ovviamente non siamo ancora pronti per una mossa del genere, devo prima trovare un lavoro, dobbiamo mettere da parte un po’ di soldini, l’Avvocato deve prima diventare super avvocato, e poi possiamo pensarci seriamente. Ecco, si parla comunque di qualche anno, non qualche decennio. E così, giusto per divertimento, abbiamo pensato di farci un giretto lungo la costa, giusto per farci una prima idea dei paesini in cui potremmo potenzialmente un giorno comprare casa. Il tempo questo weekend era semplicemente perfetto, 30 gradi senza una nuvola in cielo, e così siamo saltati in macchina e via, diretti a sud.

grandpacifdrive

Per andare verso sud si può prendere l’autostrada, sicuramente più veloce, oppure la Grand Pacific Drive, una strada panoramica lungo la costa tra le più spettacolari d’Australia. Ovviamente noi abbiamo scelto la seconda opzione. Quanto si perde a fare l’autostrada invece che la costa! Abbiamo visto paesaggi mozzafiato e scoperto luoghi così belli da sembrare finti. Quando, attraversato il Royal National Park, che ancora si trova a Sydney, ci si è stagliato davanti il paesaggio della foto grande qua sotto, ci siamo guardati con un sorriso grande come una casa e abbiamo capito che questa è davvero la scelta giusta per noi!

La prima tappa l’abbiamo fatta al Sublime Point Lookout di Bulli, un punto assolutamente panoramico (nonchè bar, ristorante, e luogo dove sposarsi) da dove si ha una vista spettacolare a 180 gradi su tutta la costa sottostante. La vista, per intenderci, è quella della prima foto. Da qui è semplicissimo puntare semplicemente il dito e dire “voglio vivere qui”! E penso proprio che ovunque quel dito sia puntato, non possa che essere una bella scelta. Sono infatti ben 17 le spiagge fino a Wollongong, con altrettanti paesini che si inseguono uno dopo l’altro, dispiegandosi tra la costa e la foresta pluviale. E’ un lembo di terra che simboleggia davvero il paradiso per me!

Sublime point lookout love

E’ difficile staccarsi da questa vista, ma da qui sono solo 10 minuti di macchina fino a Bulli, il paesino più a sud che consideremmo per una futura casa. Storicamente tutti questi paesini, da Coalcliff a Wollongong (che paesino decisamente non è) erano villaggi di miniere di carbone, che si sono trasformati recentemente in località turistiche. Sono realtà piuttosto piccole, decisamente residenziali, dove immagino che la gente si conosca un po’ tutta. I negozi sono pochi, ma c’è tutto l’essenziale, ed essendo i paesi attaccati l’uno all’altro, quello che non si trova in uno è veramente a portata di mano nell’altro.

Abbiamo girato un po’ per Bulli, per poi spostarci a Thirroul dove abbiamo pranzato di fronte all’oceano, e infine ad Austinmer, dove volevamo andare in spiaggia… ma l’impossibilità di trovare parcheggio ci ha convinto a tornare a Thirroul. E proprio qui abbiamo trovato il nostro posto! Thirroul è un piccolo gioiellino, con una lunga spiaggia, le colline alle spalle, un parco molto frequentato dai locali per feste, picnic e quant’altro, e una piscina gratuita proprio attaccata alla spiaggia. Ed essendo anche il principale centro della costa, qui ci sono più negozi che negli altri paesini… c’è perfino un teatro! Insomma, questo angolo di paradiso ha davvero tutto quello di cui si ha bisogno! Che sia proprio Thirroul il posto dove un giorno metteremo radici? Lo spero proprio 😉

sydney south coast

2 thoughts on “Esplorando la Sydney South Coast

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *