L’Eldorado del Terzo Millennio a volte delude

Ogni anno da qualche anno a questa parte sono oltre 200mila i giovani stranieri a fare domanda per il visto vacanza-lavoro per l’Australia, e circa 50mila che decidono di rinnovarlo per altri dodici mesi. Tra questi vi sono circa 10mila italiani, atterrati con il sogno di fare fortuna nell’Eldorado del Terzo Millennio. Perchè è così che viene percepita l’Australia: un paese che offre opportunità lavorative infinite ma allo stesso tempo garantisce la possibilità di godersi la vita, grazie a un salario medio alto, uno stile di vita semplice e pratico, servizi di buon livello e burocrazia non opprimente. E così sono sempre di più i giovani (italiani ma non solo) che partono alla volta di Melbourne, Sydney, Perth o Brisbane alla ricerca di questa vita ideale, senza immaginare che, per molti di loro, la nuova Terra Promessa si rivelerà meno accogliente del previsto.  Continue reading “L’Eldorado del Terzo Millennio a volte delude”

Parodia dell’italiano in Australia

[Disclaimer: questo posto vuole essere ironico nel descrivere una figura che così come descritta non esiste, ma che mette insieme i tanti stereotipi che la circondano. Figura in cui, in parte, rientro anche io. Per favore quindi, cari lettori miei, non ve la prendete… Lo so che voi siete grandi lavoratori, che non chiedete ai vostri genitori e vi mantenete da soli. Lo so che moltissimi di voi fanno due o tre lavori per mantenervi. Lo so che in tanti avete amicizie non solo italiane e non uscite a ubriacarvi tutte le sere. Ho solo preso il peggio di voi noi per creare questa parodia. Questo post vuole solo strapparvi una risata, non farvi una critica!] Continue reading “Parodia dell’italiano in Australia”