Il bicchiere mezzo pieno

Tempo fa vi avevo raccontato gli aspetti negativi dell’essere ricercatrice qui a Sydney. Decisamente non tutte rose e fiori. Ma non è tutto così nero. Oggi voglio spezzare una lancia a favore di questo “lavoro”.

Il vantaggio più grande è che sono padrona di me stessa. Certo, ho un relatore (anzi due) a cui devo rendere conto dei miei progressi, ma non si tratta di un supervisore assillante e appiccicoso. Non devo informarlo di ogni spostamento, di ogni cambiamento e di ogni decisione che prendo. A dire il vero neanche mi chiede su cosa sto lavorando, se non durante gli incontri sporadici che abbiamo. Il dottorato è il mio e io sono in charge. Continue reading “Il bicchiere mezzo pieno”