Sentimenti contrastanti da bi-cittadina

Da 6 mesi sono diventata cittadina australiana. Cittadinanza che va ad aggiungersi  alla mia italiana di nascita. Sono fortunata, perchè entrambi i miei paesi consentono di avere cittadinanze multiple. (*) E così, da 6 mesi sono bi-cittadina.

Come vivo quindi questa mia condizione (sicuramente non unica, nè rara, ma sicuramente meno comune dell’alternativa della cittadinanza unica)? La vivo in modo conflittuale al momento. Sicuramente non ho smesso di sentirmi italiana e non so se questo succederà mai. D’altronde sono nata in Italia da cittadini italiani; sono cresciuta in Italia e sono stata educata secondo i valori e la cultura italiana; in Italia ho ancora famiglia e per questo continuo a tornarci (e immagino lo farò sempre) con regolarità. Continue reading “Sentimenti contrastanti da bi-cittadina”

La cerimonia

Questa sera diventerò cittadina australiana.

Questo è il primo pensiero che mi passa per la testa appena sveglia. Tra 12 ore non sarò finalmente più una straniera in Australia. Tra 12 ore non sarò più solamente italiana, ma sarò anche australiana. Al 100%. Senza se e senza ma, senza scadenze e senza appuntamenti. Questo è il mio ultimo appuntamento da foreigner. Da stasera in poi, tutto quello che farò sarà da Australian citizen. Ancora non ci credo! Continue reading “La cerimonia”