Il silenzio assordante delle mie giornate

Finito. Si è da poco conclusa l’ultima lezione del mio secondo corso di supporto al dottorato. Finalmente è finito. Una completa perdita di tempo, se proprio lo volete sapere. Ma non ho scelta, è un corso obbligatorio al fine di conseguire il dottorato. L’unica nota positiva è che mi costringeva ad andare in università e a passare due ore ogni mercoledì con alcuni dei miei colleghi. Sicuramente un cambio di routine positivo, dopo le lunghe giornate solitarie trascorse a casa. Chi l’avrebbe mai detto che quest’esperienza di ricerca si sarebbe rivelata così mentalmente difficile? Continue reading “Il silenzio assordante delle mie giornate”

L’inverno in Australia: guida alla sopravvivenza

L’inverno in Australia è strano. Al Nord la temperatura oscilla tra i 15°C e i 30°C, mentre nel New South Wales e Victoria si scia. Scordatevi la neve e l’atmosfera natalizia che rendono l’inverno milanese sopportabile quasi piacevole. Nella maggior parte d’Australia tra fine maggio e fine agosto la fanno da padroni solo il freddo e la pioggia. Punto. Non c’è niente di interessante da fare in questi mesi (a meno da non andare a sciare, ma i resort sciistici qui sono parecchio distanti e costosi), non ci sono vacanze, niente di niente, se non starsene al chiuso e al caldo.

Continue reading “L’inverno in Australia: guida alla sopravvivenza”

Bilancio di 2 mesi in Italia

Purtroppo o per fortuna questi due mesi di “vacanza” in Italia sono finiti e sabato sono rientrata in Australia, nella mia città adottiva, che ancora però non sento come casa.

La domanda che tutti mi hanno fatto prima che lasciassi l’Italia è se fossi contenta di partire o meno: bhè, la risposta, come sempre, non è così semplice. Mi è spiaciuto moltissimo lasciare Milano, la mia casa, la mia famiglia e i miei amici. Ma sono contenta di essere tornata dall’Avvocato, nella nostra casetta e non vedo l’ora di cominciare il mio dottorato. Due mesi non sono due settimane, è un periodo abbastanza lungo da poterti sistemare, poterti sentire di nuovo a casa, e non solo di passaggio. Purtroppo o per fortuna però sono passati molto velocemente. Per di più, con di mezzo le vacanze, mi è sembrato che il tempo sia davvero volato via.

Continue reading “Bilancio di 2 mesi in Italia”

Finalmente stabili!

L’ultima settimana è stata parecchio intensa, ma finalmente io e l’Avvocato ci siamo stabiliti nella nostra nuova casetta. Il nostro nuovo  quartiere, Annandale, è davvero carino, ed è in una posizione strategica: circondato da Glebe, Leichhardt e Balmain, si trova a soli 15/20 minuti di autobus dal centro, ma offre davvero un’atmosfera da paesino. Non per niente lo chiamano Annandale Village. Con i suoi cafè, ristoranti e negozietti sempre pieni di gente, è davvero un gioiello nascosto.

Continue reading “Finalmente stabili!”

Casa dolce casa

Finalmente, dopo un mese dalla firma del contratto, dopo 2 mesi dal mio arrivo in Australia, dopo 2 anni e 8 mesi (ufficiali) di storia con l’Avvocato, finalmente si è avverata la prima parte del nostro sogno e siamo andati a vivere insieme. L’emozione per me è stata molto forte, anche perché io la casa non l’avevo mai vista, e quindi c’era anche questa sorpresa. In questo mese ho avuto mille domande per l’Avvocato sulla casa, ma essendo uomo, ed essendo stato nella casa solo per 5 minuti una volta soltanto, le sue risposte non erano molte. E così è stata una sorpresa al 100% vederla per la prima volta. E ne sono rimasta contenta. Qui in Australia le case vengono affittate al 99% non arredate, a parte a volte la cucina e magari armadi a muro. Nel nostro caso c’era già parte della cucina e un armadio a muro nella camera principale.

Continue reading “Casa dolce casa”

Due piccole firme…. un grosso passo per noi!

Stamattina io & l’Avvocato abbiamo finalmente firmato il contratto per l’affitto della nostra casetta!

Purtroppo dobbiamo aspettare fino al 29 agosto per avere le chiavi e poterci trasferire… ma dopo tutti questi anni di attesa e di lontananza, un mese ci sembra niente! E poi non è un problema restare ancora qui dai suoi… la nostra priorità era trovare un posto prima che arrivino la sorella dell’Avvocato e il suo fidanzato, che da Londra si trasferiscono qui ad Adelaide. Anche loro stanno cercando casa, ma nel frattempo staranno dai genitori, e se ci fossimo ancora io & Sam, la casa sarebbe un pò sovraffollata… Perciò siamo molto contenti di poterci trasferire 5 giorni prima che loro arrivino!!!!

Per il resto, la casa l’abbiamo presa in affitto tramite un’agenzia, il che dovrebbe elinare tutti i rischi e i problemi che ho avuto in passato con il padrone di casa e il contratto… In questo modo siamo tutti tutelati, l’importante è rispettare il contratto… Ah, ovviamente i padroni di casa sono di origine italiana! Speriamo non siano disonesti come Joe…

Per ora è tutto, vado a preparare dei burritos!!!