Un tunnel per la comunità tra passato, presente e futuro

Una delle prime cose che ho notato quando ci siamo trasferiti nel nostro attuale quartiere 2 anni fa, è il tunnel che passa sotto la ferrovia. Un tunnel luminoso e (solitamente) pulito, ma soprattutto colorato. Colorato da mosaici, foto, dipinti ed immagini. Una vera e propria sorpresa per me che guardavo con sospetto e timore questo passaggio, abituata ai sottopassaggi bui, sporchi e pericolosi di Milano. Dato che questo sottopassaggio collega l’area dove vivo al centro del quartiere, mi trovo a passarci molto spesso, ma a dire la verità non mi sono mai fermata a leggere la sua storia e a guardare con attenzione le sue foto e i suoi disegni fino ad ora.

prima e dopo
prima e dopo

Da dove è nata allora l’idea per questo tunnel per la comunità? L’input è venuto dai bambini di una scuola locale. Spaventati dal tunnel scuro e disturbati dalle ‘brutte parole’ scritte sui muri, questi bambini hanno chiesto al comune di fare qualcosa per rendere questo sottopassaggio migliore. E il comune ha risposto. Un’artista locale, Bronwyn Tuohy, è stata messa alla guida di 400 locali di ogni età, abilità ed etnia per la creazione delle opere d’arte che caratterizzano il tunnel. Il tema era la comunità tra passato, presente e futuro. Tra i partecipanti ci furono scuole, asili, gruppi della comunità, gruppi di mamme, gruppi di disabili, individui della comunità, oltre ad artisti emergenti e rinomati. Un bel melting pot che ha dato ai partecipanti la possibilità di contribuire positivamente a migliorare l’ambiente circostante, oltre che a sentirsi parte di una comunità. Continue reading “Un tunnel per la comunità tra passato, presente e futuro”