Consigli pratici #8: registrare un figlio nato in Australia

In ogni paese la nascita di un bambino è seguita da mille pratiche, che spesso possono confondere e sopraffare nuovi genitori che già hanno tantissimo da imparare e a cui abituarsi. Se siete genitori italiani (o almeno uno di voi due lo è) e il vostro bebè nasce in Australia, tra le varie pratiche dovrete occuparvi anche della registrazione del neonato presso il Consolato di riferimento. Continue reading “Consigli pratici #8: registrare un figlio nato in Australia”

Come funziona il congedo maternità in Australia

Se state pianificando di metter su famiglia o avete appena scoperto di aspettare un bimbo, sicuramente una delle prime domande che vi porrete sarà legata al congedo maternità. Senza ombra di dubbio il primo periodo di vita del vostro pupetto sarà carico di spese extra ed è perciò essenziale capire di quali benefici economici potrete godere in quanto nuovi genitori. Continue reading “Come funziona il congedo maternità in Australia”

Consigli pratici #7: possedere casa in una strata

Vi siete trasferiti in Australia e avete deciso che questo paese vi offre un futuro abbastanza promettente tanto che state pensando di investire nel mattone e comprare casa? Ottima idea! Se il mercato immobiliare australiano non vi spaventa con i suoi tempi rapidi e i suoi prezzi folli, probabilmente avete preso una buona decisione. Vi avevo già raccontato qui il processo per arrivare a comprare casa in Australia, ma oggi voglio fare un passo oltre e darvi qualche delucidazione su cosa voglia dire vivere in una “strata” nel NSW*, prima che sia troppo tardi per voi! Continue reading “Consigli pratici #7: possedere casa in una strata”

Lavorare in Australia: alcune considerazioni

Trasferirsi in Australia e trovare un lavoro in questo paese è il sogno di molti. Per alcuni può essere un nuovo inizio in una nuova terra ricca di opportunità mentre per altri può rappresentare una breve esperienza di vita, un anno sabbatico magari o “gap year” come lo chiamano gli australiani. Continue reading “Lavorare in Australia: alcune considerazioni”

Votare in Australia

Il 2 luglio 2016 in Australia si sono tenute le elezioni federali sia per il parlamento che per il senato. Votare in Australia è un diritto ma anche un obbligo, con tanto di multa in caso di mancato voto. In quanto nuova cittadina, per la prima volta sono andata alle urne anche io ed è stata decisamente un’esperienza interessante. Continue reading “Votare in Australia”

Consigli pratici #6: adottare un gatto in Australia

Nel gennaio 2014 mio marito ed io abbiamo adottato un gattino alla Cat Protection Society di Sydney. Io sono cresciuta con un gatto che mi ha tenuta compagnia per quasi 20 anni e non vedevo l’ora di poter avere un’altra palla di pelo a farmi compagnia. Ma finchè eravamo in affitto, la cosa non è stata possibile. Sono in fatti pochissimi gli appartamenti che permettono di tenere un animale e così abbiamo dovuto aspettare di comprare casa prima di poter prendere (legalmente) un gatto. Continue reading “Consigli pratici #6: adottare un gatto in Australia”

Border security

Da qualche anno ormai va in onda anche in Italia il programma australiano “Airport security“, e penso che molti di voi già lo conoscano. Ma se vi è nuovo, si tratta di un (simil) documentario filmato negli aeroporti di Sydney e Melbourne (occasionalmente Perth e Brisbane) che  racconta l’attività degli agenti della dogana aeroportuale australiana contro l’immigrazione clandestina, il narcotraffico, gli atti terroristici e la diffusione di pericolose epidemie esotiche. Esiste una versione Canadese del programma denominata Airport Security Canada e ne esiste una Neo Zelandese denominata Airport Security New Zeland, ma è la versione australiana quella più famosa, soprattutto in Italia. Continue reading “Border security”

Sentimenti contrastanti da bi-cittadina

Da 6 mesi sono diventata cittadina australiana. Cittadinanza che va ad aggiungersi  alla mia italiana di nascita. Sono fortunata, perchè entrambi i miei paesi consentono di avere cittadinanze multiple. (*) E così, da 6 mesi sono bi-cittadina.

Come vivo quindi questa mia condizione (sicuramente non unica, nè rara, ma sicuramente meno comune dell’alternativa della cittadinanza unica)? La vivo in modo conflittuale al momento. Sicuramente non ho smesso di sentirmi italiana e non so se questo succederà mai. D’altronde sono nata in Italia da cittadini italiani; sono cresciuta in Italia e sono stata educata secondo i valori e la cultura italiana; in Italia ho ancora famiglia e per questo continuo a tornarci (e immagino lo farò sempre) con regolarità. Continue reading “Sentimenti contrastanti da bi-cittadina”

Consigli pratici #5: come iscriversi a un PhD

L’Australia è l’Eldorado del nuovo millennio, la nuova America per tanti aspiranti emigranti… Ma l’Australia del 2015 non è né l’Australia né l’America del dopo guerra, quando chiunque era bene accetto e si poteva emigrare relativamente facilmente, a patto di potersi permettere il lungo viaggio. L’Australia del 2015 è molto selettiva e rigida per quanto riguarda l’immigrazione: non tutti sono i benvenuti, e anche quelli che lo sono devono comunque passare un lungo e complesso procedimento per passare da residenti temporanei a permanenti. I giovani e meno giovani italiani e stranieri che sognano di mettere radici Down Under sono tantissimi e per farlo sono disposti davvero a tutto. uno dei metodi più comuni per “comprarsi del tempo” e trovare nel frattempo un modo per rimanere, è quello di seguire un corso scolastico e ottenere dunque il visto studentesco. Solitamente però si tratta di corsi brevi, quasi professionali e che raramente risolvono il problema di come rimanere in Australia, però di solito durano solo un anno. Solo pochi i giovani e meno giovani che pensano a un percorso di studi più duraturo (e necessariamente più complesso), e dalle prospettive future molto più promettenti: sto parlando di Master e PhD. Oggi è proprio di quest’ultimo che voglio parlarvi.

Continuate a leggere qui.

Consigli pratici #4: acquistare una casa in Australia

Arrivando dall’Europa il settore immobiliare australiano sembra molto più dinamico di quelli europei. La frequenza dell’acquisto e della vendita casa è un qualcosa che sorprende chi è appena arrivato in Australia. Il mercato mobiliare è visto alla stregua del mercato azionistico. L’investimento nella proprietà è uno dei passatempi maggiori degli australiani che vedono il possesso di un gran numero di case come passaporto verso una vita di rendita. Continue reading “Consigli pratici #4: acquistare una casa in Australia”