Viaggiare in Australia

Quando venire in Australia

In Australia ci si puo’ andare tutto l’anno. Bisogna tenere in conto pero’ che le stagioni sono invertite. In estate (da dicembre a febbraio) fa molto caldo quasi ovunque, tranne che in Tasmania. Negli stati del sud questo è un periodo ottimo per la vita di spiaggia, ma occorre fare molta attenzione ai rischi del sole. Nel nord questa è la stagione delle piogge: il clima è molto umido e il mare pullula di meduse giganti (box jellyfish). Da giugno ad agosto il clima diventa più fresco. È un buon periodo per visitare il Queensland o l’outback. Se amate lo sci questo è il momento adatto per raggiungere i nevai del Victoria e del North South Wales. Nel complesso le scelte migliori sono la primavera e l’autunno perché il clima è mite quasi ovunque. In primavera l’outback si riempie di fiori mentre l’autunno è molto bello soprattutto a Canberra e nelle Victorian Alps. Se volete evitare il traffico e la ressa, non arrivate in Australia nel periodo di Pasqua. 

 

Feste e manifestazioni

Il Natale coincide col lungo periodo delle vacanze scolastiche estive e per tutto dicembre e gennaio nessuno potrà biasimarvi se vi convincerete che metà dell’Australia è in vacanza. I festival e le manifestazioni artistiche richiamano appassionati da tutto il paese. Il Festival di Sydney, che si svolge in gennaio, prevede lo svolgimento di concerti all’aperto, teatro di strada e fuochi d’artificio. L’Adelaide Arts Festival ha luogo agli inizi di marzo, negli anni pari. Ogni anno, Womadelaide, una rassegna all’aperto di musica e danza, si svolge nella seconda settimana di marzo. A Melbourne si tiene il Comedy Festival in April, un festival dedicato alla letteratura in settembre e il favoloso Melbourne International Festival in ottobre. Gli eventi che celebrano la cultura aborigena sono lo Stompen Ground Festival, a Broome in ottobre, e il Barunga Wugularr Sports & Cultural Festival, vicino a Katherine nel mese di giugno.Gli amanti dello sport possono assistere alla Darwin’s Beer Can Regatta in agosto, una regata che prevede la partecipazione di barche interamente costruite con lattine di birra. Alice Spings ospita l’Henley-on-Todd, una singolare gara di barche che si svolge sul greto arido di un fiume. Tra gli altri eventi, si ricorda la regata Sydney-Hobart, l’Australian Open di tennis (a Melbourne in gennaio); il Gran Premio di Australia, a Melbourne in marzo, il campionato di Football (da marzo a settembre) e la Melbourne Cup, il primo martedì di novembre. Festival gay si svolgono a Sydney durante il Martedì Grasso e a Melbourne in gennaio/febbraio, nel corso del Midsumma Festival.

 

Dove andare?

Spesso mi è stato chiesto dove andare e cosa visitare in Australia, sia che si tratti di una breve vacanza, viaggio di nozze o di una permanenza più lunga. Eccov alcuni itinerari, sia classici che più alternativi.

Classici

  1. Sidney, Melbourne, Great Ocean Road, Adelaide, Ayer’s Rock
  2. Sidney, Gold Coast, Cape Tribulation, Darwin
  3. Sidney, Gold Coast, Cairns e Barriera Corallina
  4. Sidney, Melbourne, Great Ocean Road, Adelaide, Ayer’s Rock, Darwin, Kakadoo National Park

 

Alternativi

  1. Perth, Fremantle, Margaret River e Esperance (2 settimane circa)

  2. Perth, Western Australia, Darwin e Northern Territory = Road Trip sulla Costa Ovest fino a Broome (è difficile conciliare i voli per non farla in macchina che comunque è un’esperienza indimenticabile!), Darwin +  Kakadoo National Park (dalle 2 alle 3 settimane circa)

  3. Sidney, Melbourne e Tasmania  (dalle 2 alle 3 settimane circa)

  4. Perth, Western Australia, Zona dei vini Margaret River (3 settimane circa)

  5. Sidney, Melbourne, Great Ocean Road, Adelaide, Perth e Margaret River (dalle 3 alle 4 settimane circa)

  6. Perth, Road Trip sulla Costa ovest fino a Broome, con visita prima al Karijini National Park, Darwin + Opzionale Darwin/Kakadoo National Park (dalle 3 alle 4 settimane circa)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *