#ABitofMeIsThere – I miei 5 luoghi del cuore

Se mi seguite da un po’, o anche solo se avete letto la mia presentazione, saprete che la vita mi ha portato qua e là in giro per il mondo, prima di farmi arenare in Australia. Ho sempre avuto una passione per i viaggi e vivo ogni nuovo viaggio, per quanto lungo o corto, con tutta me stessa. Spesso mi innamoro di luoghi e città che visito, spesso sogno di tornarci e a volte fantastico di poterci vivere. Ma ci sono alcuni posti più speciali di altri, luoghi che hanno lasciato un segno. Per cui colgo al volo la possibilità offerta dalla mia amica Agnese del blog I’ll B right back per parlarvi ogni dei miei 5 luoghi del cuore.

1.Port Townsend, USA

Questa cittadina abbarbicata nell’angolino a nord ovest degli Stati Uniti, circondata da oceano e montagne, è stata la mia casa per i miei 10 mesi di scambio. Di questa cittadina mi sono innamorata all’istante e ancora oggi resta uno dei posti più belli che abbia mai visto, e uno dei più cari che porto nel cuore. Durante le selezioni con Intercultura i volontari che vennero a casa mia mi chiesero che tipo di sistemazione avrei preferito: ricordo che risposi “una cittadina piccola, possibilmente vicino al mare e immersa nella natura”. Dire che Port Townsend ha risposto a tutte le mie preghiere è dire poco. La bellezza di questa cittadina e della natura che la circonda è semplicemente incredibile. Il mio luogo preferito a Port Towsend? La fine della scalinata che da Jefferson St porta  Washington St, da cui si scorge l’oceano in lontananza e i palazzi storici di PT tutto intorno.

2.Sydney, AUSTRALIA

Se mi seguite da un po’ lo sapete: di Sydney, la mia città di adozione, sono profondamente innamorata. Non è assolutamente una città perfetta: il traffico è spesso assurdo, i mezzi pubblici di superficie spesso e volentieri non funzionano come dovrebbero, il costo della vita è molto caro, a ogni evento la folla è assurda, e così via. Ma nonostante questo, la qualità di vita che questa città regala per me non ha eguali. Quello che più amo è come l’acqua si infiltri ovunque in città: non c’è solo la costa e l’oceano aperto, ma ci sono le sue innumerevoli piccole baie che bagnano così tanti quartieri e poi il fiume che si snoda fino a Parramatta. Per una che ama l’acqua, Sydney è semplicemente la città perfetta. Il mio posto nel mondo. Ci resterò per sempre? Non lo so, ma lo spero, per lo meno nei suoi dintorni. Ma so che qualsiasi altra città verrà dopo non potrà mai reggere il confronto. Il mio luogo preferito a Sydney? Mrs Macquarie’s Chair, da cui godere della più bella vista su Sydney.

3.Piazzatorre, ITALIA

Per buona parte della mia infanzia, la mia casa lontano da casa era una piazzola di campeggio sul Lago di Garda. Poi la roulotte ci è stata rubata, e al lago abbiamo sostituito la montagna ed ecco che Piazzatorre e la Val Brembana sono entrate nella mia vita. Da allora sono passati 20 anni, e di estati, settimane bianche e weekend in questo paesello nelle Prealpi ne ho passati innumerevoli. E il mio amore per questa fetta di montagna è solo cresciuta con il tempo. A differenza dei miei coetanei che hanno sempre trovato Piazzatorre noioso – e, parliamoci chiaro, per un adolescente qui non c’è molto da fare – io l’ho sempre apprezzata per la sua quiete, la naturale bellezza e la serenità che i monti mi hanno sempre portato. Il mio luogo preferito di Piazzatorre? Il pianoro alle spalle della chiesa di paese, da cui si gode una vista meravigliosa su tutta la valle, con il campanile della chiesa in primo piano.

4.Lago di Garda, ITALIA

Di questo particolare posto del mio cuore vi avevo già parlato qui. Il Lago di Garda, e in particolare il tratto di costa che va da Salò a Peschiera, rappresenta metà delle mie radici. E’ la cornice di ogni mia estate fino ai miei 10 anni, e di innumerevoli gite domenicali a trovare i parenti e a fare un bagno di ricordi. E’ il luogo che le mie splendide amiche scelsero per il mio addio al nubilato sapendo quanto ami questo lago. E’ il luogo dove fremo per ritornare a ogni viaggio in Italia.

E così continuiamo a tornarci, anno dopo anno. Non solo perchè la nonna da quasi 3 anni riposa tra i pini del suo amato lago; non solo perchè sua sorella è ancora tra di noi e andarla a trovare è un po’ come ritrovare la nonna stessa; non solo perchè ogni gita al lago è sempre piacevole di per sè. Ma anche e soprattutto perchè il Lago di Garda è casa, in un modo in cui solo un luogo in cui non hai mai abitato ma che ti parla dritto al cuore ogni volta che ci metti piede può fare.

Il mio luogo preferito al Lago di Garda? La banchina panoramica all’inizio del Lungolago Zanardelli, da cui si gode una splendida vista su tutta Salò, le montagne alle sue spalle e il lago tutto intorno.

5.Kiama, AUSTRALIA

Durante il nostro primo viaggio lungo la South Coast del NSW, a Kiama siamo rimasti a bocca aperta davanti al suo “buco” che sputa acqua dal mare su su verso il cielo. Kiama mi è piaciuta fin da subito, per quella sua costa infinita, la cittadina che sembra eternamente in vacanza, il blowhole così drammatico, la promenade lungo il porto. Qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui sono passata di qui, ho sempre sentito quella bellissima sensazione di essere in vacanza che forse mi ha sempre fatto vedere questo paesotto con occhiali rosa. Il mio luogo preferito a Kiama? In cima alla collina dove c’è il faro, da cui si gode una vista magnifica sull’oceano aperto, il famoso blowhole di Kiama, la cittadina alle sue spalle e la costa che prosegue su e giù.

In questa lista non ho volutamente includere Milano, né Settimo Milanese – città e paese dove sono nata e cresciuta – perché anche se sono e saranno sempre “casa” per me, lo sono per la familiarità, i ricordi, gli affetti. Non perchè il mio cuore batta per loro, ma di questo loro non ne hanno nessuna colpa.

E ora volete raccontarci anche voi quali sono i vostri 5 luoghi del cuore? Seguite le indicazioni di Agnese e non dimenticate di taggarci nei vostri post!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *