Itinerari insoliti: il Nan Tien Temple

Se mi leggete da un po’ sapete che mi piace scoprire luoghi e attrazioni insolite, lontano dalle masse di turisti e noti solo dai locali. É così che mi sono imbattuta nei Giardini Botanici di Auburn, i relitti di Homebush o i Paddington Reservoir Gardens. Ma la mia ultima scoperta é forse la mia preferita in assoluto: pronti a scoprire il Nan Tien Temple con me? 

Costruito nel 1995 e situato nel sobborgo di Berkeley, alla periferia di Wollongong, un’ora e mezzo a sud di Sydney, é il piú grande tempio buddista dell’emisfero sud. Non che io ne abbia visitati molti, ma Nan Tien (che vuol dire “paradiso del sud”) é veramente impressionante ed é diventato un’attrazione turistica locale perché offre davvero tanto. La prima cosa che si nota all’arrivo é l’architettura impressionante di questo tempio, che noterete da lontano fin dall’uscita dell’autostrada.

Nan Tien Temple

Il complesso di Nan Tien comprende diverse strutture, di cui il tempio principale in stile palazzo cinese, ma costruito usando le tecniche d’architettura moderne sotto la direzione di due architetti australiani. All’interno di questo tempio ci sono due sale da preghiera chiamate Great Mercy Shrine e Great Hero Hall, dove si respira un’aria mistica, tra incenso e migliaia di statuette del Buddha lungo le pareti oltre che a statue monumentali del Buddha sull’altare principale. Purtroppo all’interno dei templi non era possibile fare foto, perciò dovrete fidarmi della mia parola! Il palazzo del tempio ospita anche un museo (che presenta aspetti storici, culturali e artistici della cultura cinese e del buddismo), varie sale riunioni e per la meditazione, un ristorante (dove si serve solo cibo vegetariano) e il Pilgrim Lodge, dove si trovano 100 stanze pronte ad accogliere turisti e fedeli. L’altra struttura di rilievo è la pagoda a 8 piani, che serve anche da colombario per ospitare le ceneri di più di 7000 devoti e famiglie; all’interno della pagoda ci sono anche due bellissime sale da preghiera oltre che a una sala per la scrittura. 

L’architettura del complesso del tempio è notevole in quanto incorpora elementi di diversi stili di buddismo. La pagoda è distintamente cinese, mentre il tempio principale presenta aspetti dell’architettura monastica tibetana; i giardini sono disegnati in stile giapponese, mentre le statue e gli altari rappresentano il contrasto tra lo stile austero cinese e quello colorato e vivo del sud-est asiatico.

Nan Tien Temple
L’interno della sala di preghiera principale. Photo courtesy of www.visitnsw.com

Ma l’architettura del Nan Tien Temple non è tutto. Quello che mi ha colpito di questo luogo è la pace che si respira. Pur avendolo visitato nell’unica domenica di sole di marzo, e pur essendoci più turisti (comunque pochi) che fedeli, ho trovato questo tempio molto pacifico e tranquillo. Essendo un luogo di preghiera, l’atmosfera che si respira qui è comprensibilmente rilassata e lenta. Ho adorato sedermi nella sala della preghiera e ammirare le tantissime statuine che adornano le pareti, oppure guardare i monaci passeggiare per i giardini, o ancora salire in cima alla collina e suonare il gong della gratitudine.

É un luogo dove trovare tempo per se stessi, dove rallentare il passo e concentrarsi su quello che importa veramente. Oppure è semplicemente un bellissimo luogo da visitare, dove scoprire di più su una religione e una cultura particolare e diversa dalla nostra. É un luogo di incredibile bellezza naturale, circondato da verdi colline e prati infiniti. É un luogo diverso dove passare un pomeriggio o una settimana.

Come and be inspired.

Nan Tien Temple


Nan Tien Temple
180 Berkeley Road, Berkeley, NSW 2506
http://www.nantien.org.au
Ingresso gratuito É richiesto un abbigliamento appropriato
Aperto dalle 9.00 alle 17.00 dal martedì alla domenica

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *