#Wanderlust tag

Eccomi a partecipare al #Wanderlust tag, un modo per ripercorrere i viaggi più belli, quelli più brutti, i ricordi più significativi e i sogni che ancora ho nel cassetto. Scoperta tramite Agnese di I’ll be right back, è un’iniziativa di Iris & Periplo Blog per conoscersi meglio e viaggiare virtualmente in giro per il mondo. E ogni occasione è buona per parlare di viaggi, no? 

Le regole 

  • Nominare chi ha ideato questo Tag 
  • Ringraziare chi ti ha nominato ✘ (mi sono autonominata)
  • Utilizzare la foto qui sopra e aggiungere nei tag #wanderlusttag ✓
  • Rispondere alle 10 domande, e se ne avete voglia, utilizzare le foto dei vostri viaggi 
  • Nominare almeno 3 blog ✘ (fate come me ed autonominatevi, che è più divertente)

Le mie risposte

1. Per prima cosa: dove siete stati finora? Secondo Tripadvisor, finora ho visitato solo il 17% del mondo. Ho vissuto in Italia, Australia, USA e Francia, e in aggiunta  a questi paesi ho visitato Canada, Messico, Francia, Spagna, Svizzera, San Marino, Vaticano, Austria, Repubblica Ceca, Croazia, Irlanda, Regno Unito, Svezia, Grecia, Marocco, Tunisia, Egitto, Giappone, Vietnam e Singapore. 24 paesi in totale e molti molti altri nella mia lista di paesi ancora da scoprire.

2. Qual’è la città o paese più bello dove siete stati? Domanda difficile, difficilissima. Anche perchè è impossibile paragonare città e paesi profondamente diversi. Dal punto di vista del paesaggio Halong Bay (Vietnam) e il Chiapas (Messico) mi hanno tolto il fiato. Se devo pensare al mare più bello, penso sicuramente alle Fiji o alla Biosfera di Sian Ka’an (Messico), ma anche alla meravigliosa Jervis Bay qui in Australia. A livello di città, è difficile sceglierne una: tutte le capitali e non che ho visitato si sono rivelate interessanti, ognuna a modo suo, ma scegliere “la più bella” mi risulta molto difficile…. anche se rispondere Sydney mi viene abbastanza spontaneo….

wanderlust tag
spettacolo Fiji

3. C’è un lusso che ti concedi quando sei in viaggio? A prescindere dal fatto che viaggiare è già un lusso, dipende moltissimo dalle condizioni in cui viaggio. Diciamo che mi concedo sempre qualche “lusso” ma la portata cambia molto a seconda della capienza del portafoglio in quel momento. Durante la luna di miele in Messico ad esempio ci siamo concessi un hotel lussuoso per la fine del viaggio e un massaggio di coppia a metà percorso; a Tokyo ci siamo regalati un pranzo a base di sushi in un ristorante molto famoso e sicuramente non economico; in Marocco abbiamo provato un hammam di coppia; e così via…

4. Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo? Senza contare le città estere dove ho vissuto, sono stata 3 volte a New York e 2 volte a Londra e Parigi. Ho visitato 3 volte la Tunisia e 2 volte il Giappone, ma esplorando ogni volta una zona diversa. Mi piacerebbe visitare e scoprire posti nuovi, ma non rinuncio a ritornare in una città o paese già visto se ho ancora qualcosa di nuovo da vedere!

wanderlust tag
la mia seconda volta a Londra

5. Qual è il posto più lontano da casa dove sei stato? Dipende tutto da cosa si definisce per casa. Dall’Italia il posto più lontano in cui sono stata sono le Fiji, che distano 16.785 chilometri da Milano, seguite subito dopo da Hobart, Tasmania che dista 16.726.

6. Ti piace sperimentare la cucina dei luoghi che visiti? Sicuramente sì. La titubanza e l’estrema difficoltà nel provare piatti nuovi della mia infanzia ha lasciato il posto a un palato che non ha timore di provare gusti nuovi. Le cucine locali più interessanti che ho provato sono sicuramente quella del Giappone e del Messico, ma ho molto apprezzato anche il Marocco e i delizioni piatti delle Fiji. Insomma, se c’è da mangiare non mi tiro certo indietro!

A tavola… in giro per il mondo!

7. Nella vostra valigia cosa non manca mai? La macchina fotografica. Sono una fotografa ossessiva, per buona pace di chi viaggia con me!

8. Siete per le vacanza al mare, in montagna o per le città? Se abitassi ancora in Europa direi che per un weekend o vacanza corta, decisamente cittá. Qua purtroppo non ci sono tante altre città da visitare per un weekend, ma ci arrangiamo come possiamo. Per vacanze piú lunghe mi piace girare per scoprire vari aspetti di un paese, magari in un viaggio on the road. Per una vacanza relax, scelgo ancora decisamente il mare.

wanderlust tag
Izamal, la ciudad amarilla, durante il nostro on the road in Messico

9. Qual’è il souvenir che non mancate mai di portare a casa? Un must di ogni viaggio è una calamita per il mio frigo, che si sta trasformando in un piccolo planisfero! A seconda del paese poi mi piace portarmi a casa qualcosa di tipico, che mi ricordi il paese: dal Vietnam ad esempio siamo tornati con due bellissimi dipinti e dal Messico con una selezione di statuine di Lady Death.

10. In quale luogo già visitato ritornereste volentieri? Tornerei nella maggior parte dei paesi che ho visitato, scoprendo nuove città o regioni, oppure quartieri nuovi di una città. Sicuramente ho un forte desiderio di vedere le parti degli Stati Uniti e Canada che ancora mi mancano all’appello, così come tornerei volentieri nel Regno Unito per vedere tutto quello che non è Londra, la Spagna che non è Barcellona e il Giappone tradizionale lontano dalle città che ho visitato.

Bellissima Barcellona

11. Ed invece in quale posto già visitato non tornereste? Los Angeles. Visitata una volta (per quanto non nel dettaglio), non ho nessun interesse a ritornarci, se non come scalo o luogo di partenza per vedere il resto della California!

12. C’è un posto dove, se potessi, ti trasferiresti subito? Nel mondo dei sogni – se non dovessi pensare a dove potrei effettivamente lavorare – mi trasferirei immediatamente in un sacco di posti! Più realisticamente, in questo momento direi Hobart (Tasmania) da cui sono appena tornata e che mi ha rapito il cuore. Tornerei volentieri a vivere a Seattle (USA) e dintorni, e mi piace pensare che mi troverei molto bene anche a Barcellona (Spagna) così come in Victoria (Canada) che mi aveva fatto una bellissima impressione. Difficile però dire, dopo una breve vacanza, quale città farebbe davvero al caso mio e per il momento sono ESTREMAMENTE felice di vivere qua a Sydney!

Casa dolce casa

Ti va di raccontare qualcosa di più sui tuoi viaggi e sul tuo modo di viaggiare? Partecipa anche tu al #wanderlust tag!

4 thoughts on “#Wanderlust tag

    1. Dove starai? La zona tutto intorno è davvero bella e cmq LA resta una città da vedere una volta nella vita… e ora che l’ho vista, passiamo ad altro 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *