Incontri ravvicinati con la wildlife in Australia

Non è di certo un segreto che una delle cose che più amo dell’Australia è la sua spettacolare natura. E non è di certo un segreto che io abbia una passione enorme per gli animali. Mettete le due cose insieme e capirete perchè, nell’arco della mia permanenza in Australia, mi sia fatta una certa cultura sui luoghi migliori dove vedere gli animali. Ancora meglio se in libertà. Oggi infatti non voglio parlarvi di zoo, parchi animali o acquari, ma di posti dove è possibile vedere ed interagire con animali selvatici in piena libertà. Sicuramente ci sono molti altri posti che non ancora non conosco: questi sono (alcuni di) quelli che mi è capitato di frequentare negli anni.

I koala a Chambers Gully (SA)

Se volete vedere i koala nel loro ambiente naturale senza allontanarvi troppo dal centro di Adelaide, Chambers Gully è il posto che fa per voi. Raggiungibile da Waterfall Gully Road, nel comune di Burnside, questa passeggiata vi porta nel cuore della spettacolare foresta del South Australia.

La passeggiata in sé è molto gentile, lungo il torrente che scorre attraverso la valle, ed è adatta a persone di ogni età e forma fisica. Ma la cosa più bella di questa passeggiata è sicuramente l’abbondanza di animali selvatici, tra cui ovviamente i koala. In una passeggiata media potrete vedere almeno una dozzina di koala che riposano pigramente sugli alberi. Ci vorrà un po’ per scovarli e potreste avere mal di collo a fine passeggiata, ma credetemi che ne vale la pena. C’è un non so che di speciale nel vedere quelle palle di pelo addormentate nel loro ambiente naturale, che non ha assolutamente niente a che vedere con gli stessi animali tenuti in uno zoo.

Una simile esperienza è possibile anche a Kangaroo Island in South Australia.

wildlife in Australia

I canguri a Morisset Park (NSW)

A circa un’ora e mezzo di macchina (o due di treno) da Sydney c’è il Morisset Park, un parco pubblico molto famoso per i suoi animali selvatici e in particolare per i suoi canguri. Qui infatti si trova sempre un alto numero di esemplari ed è possibile osservarli in tutto il loro splendore e in totale libertà. Infatti i canguri di Morisset Park sono completamente selvatici, e per questo vanno rispettati. A dispetto di quello che i turisti pensano, non è bene dare da mangiare ai canguri e bisogna evitare di avvicinarsi troppo, soprattutto alle mamme con i cuccioli. Nonostante questi animali siano abituati agli umani, restano animali selvatici e così vanno trattati.

I canguri infatti, come tuti gli animali selvatici, potrebbero infatti reagire, involontariamente, anche in modo aggressivo o comunque abituarsi alla presenza dell’uomo, perdendo così l’istinto e la capacità di procurarsi il cibo, e trasgredendo alle regole della selezione naturale. Non cercate quindi di avvicinarli, ma osservateli da lontano, così potranno mangiare tranquilli! In generale Morisset Park è un bellissimo parco per le famiglie, dove fare un bel picnic in riva al lago e godere della compagnia di questi splendidi animali.

Una simile esperienza è possibile anche intorno al Sugarloaf Reservoir, nella Yarra Valley, in Victoria.

wildlife in Australia

I delfini a Tin Can Bay (QLD)

A Tin Can Bay trovate il Barnacles Dolphin Centre, che gode della presenza (del tutto spontanea) di un largo gruppo di “susa atlantica”, ovvero delfino del genere Sousa che grazie alle sue capacità riesce a stare in apnea per diversi minuti, anche se ogni minuto circa emerge per il ricambio di ossigeno. Questo rapporto privilegiato con i delfini risale agli anni ’50 quando un delfino ferito si spiaggiò davanti al Barnacles Cafe. Impietosita, la gente locale cominciò a dargli da mangiare. Una volta ripresosi, il delfino tornò in mare, ma continuò a ritornare al centro con regolarità per un pasto gratuito. Negli anni ’90 un secondo delfino arrivò al centro, questa volta con un piccolo che i locali chiamarono Mystique. Il piccolo, oggi cresciuto e diventato il maschio alpha del gruppo, è il visitatore più frequenti del centro. Spesso Mystique porta con sè una delle sue femmine (ne ha 4): la sua preferita è Patch, che ho potuto “conoscere” personalmente.

Il centro, gestito da volontari, offre ai visitatori la possibilità di vedere i delfini da molto vicino. Infatti è possibile entrare in acqua o stare sulla spiaggia e osservare questi bellissimi animali. Alle 8 di mattina poi è possibile dare loro da mangiare. Per soli 5$ si può entrare in acqua, uno alla volta, e “imboccare” il delfino con un pesce. E’ un’esperienza davvero sensazionale e unica: quando mai vi capita ti poter entrare in acqua e dare da mangiare a un delfino selvatico in natura? Ad andar bene lo potete fare in un acquario!

Una simile esperienza è possibile anche a Bunbury e Monkey Mia in Western Australia.

wildlife in Australia

I pinguini a Philip Island (VIC)

Immaginate di essere in piedi su una passerella, in silenzio, mentre il cielo passa dal blu al nero pece della notte. E’ in quel momento che tante piccole creaturine, non più alte di 30 cm, escono dal mare e risalgono la spiaggia fino alla rocce dove hanno costruito le loro tane. E’ la cosiddetta parata dei pinguini! Si tratta dei piccoli fairy penguins (pinguini minori), i più piccoli pinguini al mondo, che ritornano a riva dopo una giornata di pesca in mare. In Australia si trovano praticamente lungo tutta la costa sud, da Fremantle a Sydney, Tasmania inclusa. La maggior parte delle colonie però si trova su isole al largo, e non sono quindi molti i luoghi sulla terraferma dove è possibile vedere questi piccoli animaletti da vicino. Altrochè vederli dietro il vetro di un acquario!

Una simile esperienza è possibile anche a Kangaroo Island e Granite Island in South Austalia, a Montague Island in NSW o a Bicheno in Tasmania.

st kilda

I quokkas a Rottnest Island (WA)

A 19 km dalla costa di Perth si trova Rottnest Island dove avrete l’occasione di conoscere il più dolce mini marsupiale che ci sia, il quokka, che esiste solo in questa parte di mondo! Parenti del canguro, i quokkas furono scoperti per la prima volta nel 1696 da Dutchman Willem de Vlamingh, e furono inizialmente scambiati per grossi ratti. Oggi sull’isola vive la più grande popolazione di quokkas, che va dai 4000 ai 17,000 a seconda della disponibilità di cibo e acqua. I quokkas sono molto socievoli e spesso si avvicinano ai turisti per farsi accarezzare, regalando un’occasione unica per un selfie! Ma ricordatevi che è proibito dar loro da mangiare, e che bisogna comunque prestare molta attenzione quando li si accarezza.

Immagine presa dal web
Immagine presa dal web

Insomma, di certo non vi mancheranno le occasioni per incontrare da vicino i fantastici animali selvatici australiani, ma ricordatevi sempre che questi sono animali selvatici e così vanno trattati!

6 thoughts on “Incontri ravvicinati con la wildlife in Australia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *