A year as your wife

Un anno fa come oggi mi svegliavo nervosa e felice come non mai, pronta ad affrontare uno dei giorni più importanti della mia vita. Un anno fa come oggi ho indossato l’abito da sposa che sognavo fin da quando ero bambina. Un anno fa come oggi ho sposato l’uomo che ho sempre sperato di poter chiamare mio marito.  Da un anno a questa parte ho l’enorme privilegio e fortuna di essere tua moglie, nella buona e nella cattiva sorte, as long as we both shall live.

me & you in mexico citySono passati solo 365 giorni, ma a me sembra allo stesso tempo ieri e 10 anni fa. In fondo noi già stavamo insieme da quasi 10 anni e il matrimonio ha solamente suggellato un amore che già era profondo, vero e per sempre. Ma questo anno è anche volato in un battibaleno: fra il tuo lavoro, la mia ricerca, la preparazione per il viaggio di nozze, la visita della mia famiglia a Natale e il solito tran tran quotidiano, eccoci qui a festeggiare il nostro primo anniversario senza neanche rendercene quasi conto.  me & you in chiapasIn questo primo anno come tua moglie ho imparato un nuovo concetto di famiglia. Quando parlo della mia famiglia adesso so che non è più così immediato a chi mi riferisco: la mia famiglia è mia madre e i miei fratelli, i miei zii e i miei cugini, ma la mia famiglia siete sicuramente tu e Bailey, così come i tuoi genitori e i tuoi fratelli. Siamo una famiglia sparsa per il mondo, una famiglia multiculturale, una famiglia multi-età e una famiglia multi-valori. Ma siamo una famiglia.

In questo primo anno come tua moglie ho capito che davvero la tua pazienza non ha (quasi) limiti. Non sei perfetto, di difetti ne hai eccome, ma hai anche il grandissimo pregio di riuscire a sopportarmi. Come disse mio padre una volta: “di bravi ragazzi c’è pieno il mondo, ma quelli giusti per te non sono poi così tanti”. E tu sicuramente sei l’uomo giusto per me… se non altro perchè mi accetti e mi sopporti così come sono!

me & you yucatan

In questo primo anno come tua moglie ho apprezzato ancora di più il tuo lavorare sodo, la tua etica professionale e la tua passione per quello che fai. Non fai mai le cose a metà (a meno che non si tratti di pulire e riordinare la casa) e metti cuore ed anima veramente in tutto quello che fai. Affronti a testa alta le difficoltà e gli ostacoli che la vita o il lavoro ti pone davanti, e non ti piace piangerti addosso. Piuttosto ti rimbocchi le maniche e ti dai da fare. Sei benvoluto da tutti, e come potrebbe essere altrimenti? Sei un amico generoso, un collega leale, un figlio rispettoso e un marito amorevole. me & you in quintana roo

Questo anno come tua moglie è stato forse l’anno più felice della mia vita. Un anno in cui ho davvero realizzato i sogni di una vita: un matrimonio fantastico, una casa che racconta di noi, un marito che amo e che mi ama e, per finire in bellezza, la luna di miele che abbiamo sempre desiderato. Davvero non potrei essere più felice e tutto questo lo devo a te.

Ti amo.

 

2 thoughts on “A year as your wife

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *