Luoghi simbolici: il Sydney Fish Market

Immaginatevi in una bella giornata estiva come solo Sydney sa regalare (anche se quest’anno le abbiamo davvero contate col contagocce), e quella voglia irrefrenabile di sushi che ogni tanto vi prende. Cosa fate? No, non mi dite che correte al primo Coles o Woollies all’angolo, perchè il loro “sushi” è davvero immangiabile. No, venite con me, e vi porto a mangiare un sushi come i giapponesi comandano. Dove? Al mercato del pesce di Sydney ovviamente!

Il Sydney Fish Market (SFM) si trova alle spalle della città, tra Pyrmont e Glebe, in una zona non facilissima da raggiungere, ma nonostante questo è una delle attrazioni principali della città, con più di 2 milioni di visitatori locali e internazionali all’anno. E a ragione, dato che si tratta del più grande mercato ittico dell’emisfero sud ed il secondo per varietà di specie dopo quello di Tokyo! E anche l’unico che ho visto in vita mia, quindi davvero non posso paragonarlo ad altri in giro per il mondo!

fish at sydney fish market 2

Situato nella Blackwattle Bay dal 1966, il mercato è gestito da un insieme di australiani di origine italiana, greca e cinese. Include un porto di pesca funzionante, un mercato all’ingrosso, una sezione di vendita di pesce fresco, ristoranti, una piccola drogheria e panetteria, un fruttivendolo, e un’area interna ed esterna dove mangiare. Non so come si confronti con gli altri mercati ittici in giro per il mondo, ma sicuramente il Sydney Fish Market ha un’atmosfera che ti invoglia a tornare ancora ed ancora.

Per molti locali è il luogo dove pranzare o dove trovare pesce o gamberetti per un bel barbecue domestico. Per i turisti, il pontile con le barche da pesca e i negozietti con pesce fresco di ogni possibile varietà rendono il mercato un’icona dell’Australia. Non per niente è sempre affollato! Nei giorni prima di Natale poi non potrete neanche avvicinarvi, con code di ore solo per entrare nel parcheggio o per ordinare al banco!

shrimps at sydney fish market

Come tutti i mercati ittici, il SFM apre i battenti molto presto, con l’arrivo del pescato alle 5.30 e l’inizio dell’asta con 2.700 casse (52 tonnellate) di 100 varietà di pesce vendute ogni giorno. Turisti e locali possono assistere all’asta prenotando un tour “Behind the Scenes”. Altrimenti, ci si può alzare pure con calma e andare al mercato più tardi. Infatti, il SFM offre una gran varietà di negozi dove acquistare e/o mangiare pesce e non solo.

Infatti al Sydney Fish Market ha sede anche la Sydney Seafood School. Nata nel 1989 con l’intento di insegnare come cucinare la varietà di pesci australiana, a oggi è la più importante scuola di cucina del paese con con eventi per più di 13.000 persone all’anno. La scuola tiene classi per residenti e non, australiani così come turisti, insegnando loro come usare la varietà di pesci australiani per creare piatti australiani, italiani, francesi e asiatici. La scuola vanta anche la presenza di alcuni tra i più grandi chef australiani come Guillaume Brahimi delf Guillaume at Bennelong, Matthew Moran dall’ARIA, Justin North del Bécasse, Mark Best dal Marque e Damien Pignolet delBistro Moncur, per nominarne alcuni.

fish at sydney fish market

Ma quello che interessa la maggior parte dei visitatori del Sydney Fish Market è senza dubbi il pesce fresco. Qui troverete infatti 6 rivenditori di pesce, ognuno con una varietà di pesci e simili da fare paura. Io decisamente non me ne intendo, ma la maggior parte degli animali che ho visto qui non li ho mai visti in vita mia. E non saprei da che parte cominciare a cucinarli e mangiarli! Di sicuro una visita a questo mercato ti fa davvero apprezzare la ricchezza e l’abbondanza di quest’oceano.

fish Collage

Non vi nascondo che la mia ragione principale per andare al mercato è quella dell’ottimo pesce fresco che posso mangiare al momento. Non si tratta solo del fish & chips sul molo di Doyle’s o gli Yum-Cha al Fisherman’s Wharf Seafood Restaurant. Ogni negozio, ogni bancarella offre qualcosa di diverso o un diverso modo di cucinare il pesce, quindi vi consiglio vivamente di passarvele tutte prima di decidere da chi comprare. Io di solito alterno il fish & chips che è sempre molto buono, a dell’ottimo sashimi, scelto e tagliato al momento. E non mi sono mai pentita di questa scelta!

E ovviamente tutto questo gustato nei tavolini all’aperto, per cui forse dovrete lottare/pazientare un po’, ma ne varrà davver la pena. Perchè mi assicuro che non c’è davvero niente di meglio che gustarvi un delizioso piatto di pesce, cotto al momento davanti ai vostri occhi, sotto il sole di Sydney e accanto all’acqua da cui tutto questo ben di Dio proviene. Un’esperienza che vi fa stare davvero bene con il mondo!

sydney fish market docks

 

3 thoughts on “Luoghi simbolici: il Sydney Fish Market

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *