Suocere e pulizie

Se c’è una cosa su cui io e l’Avvocato non ci troviamo particolarmente d’accordo, è come prepararsi all’arrivo di qualche ospite. Sia che si tratta di amici che vengono per un caffè o che si fermano per cena, sia che si tratti di un ospite che da noi passa la notte, il mio sangue e la mia cultura italiana mi impone di tirare la casa a lucido. Se poi gli ospiti che vengono per il weekend non sono mai stati ospitati da noi, allora le pulizie raddoppiano. Se poi gli ospiti per il weekend che vengono a trovarci per la prima volta in 2 anni sono i miei futuri suoceri, allora il livello di pulizia della casa deve raggiungere il livello sterilità-sala-operatoria. Per me è normale. Non ci devo neanche pensare. E così per la settimana e passa precedente al loro arrivo non ho fatto che spolverare, pulire i vetri, lavare per terra, e quant’altro per rendere la casa immacolata.

apartment-162212_1280
pixabay.com

E in tutto questo il fidanzato cos’ha fatto? Con grande riluttanza mi ha aiutato a fare un pò di pulizie, borbottando tutto il tempo sull’inutilità di tutti questi mestieri, fino a sbottare, appena prima dell’arrivo dei suoi genitori che “manco venisse il Papa”! Povero ingenuo, lui non sa che in Italia la suocera è peggio del Papa! Per la suocera si tirano fuori i servizi di piatti migliori, si cucinano manicaretti che manco alla Prova del Cuoco, si tira a lucido il parquet che ci si può specchiare dentro, e si elimina il più piccolo granello di polvere da ogni mensola. Almeno così si fa da noi. Da loro la suocera è quella che ti lavava le mutande sporche, quella che sa esattamente ogni quanto pulivi la tua camera, quella che era costretta a farti da mangiare a parte perchè non mangiavi mai niente e quella che da te proprio non si aspetta mai niente. Gli australiani, si sa, sono rilassati: a loro non importa che la casa sia in ordine, nè tanto meno pulita, che le cene siano raffinate e il vino pregiato… Basta dargli una birra e due salsicce e loro sono contenti!

pixabay.com
pixabay.com

E così io ho sudato 7 camice (subito lavate e stirate, ovviamente!) per rendere il nostro appartamento tra gli alberi il più perfetto possibile per l’arrivo dei suoceri (come manco per mia madre avrei fatto), mentre loro sono arrivati totalmente disinteressati a ordine e pulizia: hanno camminato con le scarpe zozze sul mio parquet pulito, trasformato il bagno in una piscina e la camera degli ospiti in un accampamento zingaro! Ma è stato un tale piacere averli qui questo weekend, che tutto si perdona… Ma una cosa è sicura: la prossima volta che verranno, mi limiterò a nascondere le mutande e i calzini sporchi, e togliere la ragnatele dagli angoli! Aspetterò la visita del Papa per lavare di nuovo le zanzariere e lucidare il pavimento! 😉

26 thoughts on “Suocere e pulizie

  1. Adoro (adoravo) far splendere casa per gli ospiti e non la vedo (vedevo) neanche come una fatica ma come un piacere 🙂

    Secondo me anche la prossima volta non resisterai… Anche se con la storia della piscina in bagno, devi essere molto zen 😀

    1. Concordo anche io che la casa splenderà ogni volta che avremo un ospite… D’altro canto per me è un segno di rispetto e sono orgogliosa quando la mia casetta è tutta pulita e in ordine… Certo, avrei apprezzato un pelino in più di rispetto da parte loro, ma sono cose per cui ho smesso di prendermela tempo fa!

  2. Se vuoi ti mando le mie suocere la prossima volta che vengono qui a visitare – loro che hanno una casa immacolata, passano l’aspirapolvere tutti i giorni, puliscono frigo e credenza ogni finesettimana, amano cambiare i soprammobili del salotto ogni anno, etc :-O. Se passi il test poi ti mando anche sua sorella che abita in un’appartamento arredato completamente in bianco, molto zen, perche’ troppi soprammobili e casino la rendono nervosa.
    Chiaramente qualcosa e’ andato storto a livello embrionale con la mia dolce meta’, visto che e’ un casinista incredibile, sorpassato solo (ovviamente) da me.

    1. Ahahaha…. no, grazie, non credo di poter passare un simile test! A me piace la pulizia e l’ordine, soprattutto quando ho ospiti, ma decisamente non a livello maniacale! Io con la mia dolce metà ho perso la speranza anni fa, quando ho capito che 10 anni in cui è stato lasciato allo stato brado da sua madre non potranno mai essere recuperati… oddio, io ci provo ad ammansirlo ogni tanto, ma con scarsi risultati!

      1. Io davvero non riesco a crederci, visto che lavorano tutte e due a tempo pieno e sono fuori di casa tutto il giorno! Anche mia madre non scherza con la casa e le pulizie, ma lei “bara” visto che ha una colf che viene due volte a settimana, per tentare di arginare il casino prodotto da mio padre e mio fratello 😉
        Chiaramente io e Gideon siamo le pecore nere, visto che nel momento in cui ce ne siamo andati di casa abbiamo gettato al vento tutti gli insegnamenti ricevuti!

        1. Finchè mia nonna abitava con noi la mia casa era sempre perfetta, ora un pò meno… Ma io mi sono abituata alla casa pulita… con il disordine posso convivere, ma con la sporcizia no… I suoi invece non sembrano particolarmente infastiditi dallo sporco, nè dal casino… proprio un mondo al rovescio!

  3. Ha davvero ragione mia madre, con i miei bassi standard di ordine, potevo solo vivere in Australia 😉 In realtà all’inizio cercavo di ripulire un pochino ma appena ho notato che non era necessario in quanto ne mia suocera, ne gli amici australiani erano minimamente turbati dall’aspetto “lived in” della nostra casa, mi sono lasciata andare completamente. Ultimamente ho abbandonato le pulizie anche prima dell’arrivo di amici italiani, penso sia ufficiale, mi sono completamente australianizzata 🙂

    1. ahahah… anche questo vuol dire integrazione! io ancora non ho avuto ospiti dall’Italia, ma solo italiani che già stavano qui e australiani, quindi non so… ma di sicuro quando qualcuno viene solo per un caffè o cena, non impazzisco più come prima!

  4. In 7 anni non è mai venuta, ma dovesse un giorno venire la suocera, io sarò morta. Altro che suocera australiana, la mia è siciliana. Capisci che significa???? Mi aprirebbe pure i cassetti per dimostrarmi quanto sono disordinata.

    1. ahaha, immagino! infatti io ho in mente le suocere italiane e mi faccio in 4 per far sì che sia tutto perfetto… ma alle suocere australiane (o almeno alla mi) proprio non gliene frega niente!

  5. io la casa dovevo pulirla molto di piu` quando mia suocera partiva…povera! cucinava bene, ma toccava con le mani sporche tutto il toccabile in cucina..quindi! faceva gli gnocchi e mi trovavo strisciate di patate sui bicchieri…solo lei sapeva come erano arrivate li`!!! pero` adesso che non c’e` piu` pulirei la cucina tutti i santi giorni se potessi averla di nuovo con noi.

    1. anche io ho dovuto ripulire tutto dopo che se ne sono andati…. hanno lasciato un macello che neanche una classe al nido fa un simile casino! ma sono anche stata molto contenta che siano venuti, quindi non mi lamento!

  6. Ospitare qualcuno è un’ottima occasione per fare le pulizie di Primavera.
    Io non ho il problema della suocera, prima viveva sotto di noi, quindi ha visto la casa in ogni modo, ora non viene nemmeno a trovarci…meglio, non mi farei trovare in casa ahahahah

  7. Sicura che sei del nord ?? Tutta qs attenzione per un ospite … Mia madre povera aveva una suocera pesante e mi diceva trovatelo orfano è così ho fatto ! Comunque pure io tua scuola ! E pure mio marito . Però a kuwait non ci viene mai nessuno

    1. Ahahah… nordica al 100%. Ma per 24 anni ho vissuto con mia nonna, che rifaceva i letti con precisione militare e poi non ti ci faceva sedere perche’ “i letti sono per dormire, ci sono le sedie per sedersi”! Sono cresciuta in una casa sempre pulita e in ordine, quindi penso che sia ormai entrato nel mio DNA!

  8. Mia suocera verrà a trovarmi settimana prossima e si fermerà da me per qualche giorno, sono terrorizzata!!!
    Vorrei avere due suoceri come i tuoi che arrivano con le scarpe sporche di fango e si accampano in camera da letto piuttosto che subirmi lo sguardo indagatore della mia che cerca la polvere dietro ai mobili!!!

    1. Immagino Dru! Ma io infatti non sapevo che lei sarebbe stata così rilassata… è la prima volta che sono venuti a trovarci! Dopo quest’esperienza, stai tranquilla che non mi farò più tanti sbattimenti! Anche perchè non sono comunque stati apprezzati!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *