The Very Inspiring Blogger Award

Proprio nel giorno in cui nella mia rubrica del lunedì menziono i miei post della settimana procedente di blog che seguo, mi è arrivata l’inaspettata nomina a….

VIBAward

Ringrazio Sara del blog Australia per questo premio. Nato come blog personale per famiglia e amici, ancora non mi capacito che ci siano tanti sconosciuti là fuori che mi leggono giorno dopo giorno e mi fa estremamente piacere che giovani che si apprestano a spiccare il volo, come Sara, trovino il blog utile.  Auguro a Sara, milanese come me  in fuga in Australia, un’esperienza meravigliosa!

Il “The Very Inspiring Blogger Award” è un premio che assegnamo ai blogger che ogni giorno ci motivano e ci ispirano con le loro parole e le loro immagini.

Le regole del gioco sono semplici:

  1. elencare le regole del premio
  2. ringraziare il blogger che ci ha nominato
  3. condividere 7 cose di sè
  4. nominare 15 blog e informarli attraverso un commento

Fatte le prime due cose, lasciate che vi racconti qualcosa di me che forse non sapete. Non starò a ripetere quello che già avevo confessato qui, quindi lasciate che vi dica che:

  1. Ho la mania del controllo: anche quando delego a qualcun’altro, non riesco a disinteressarmi della cosa, e devo sempre assicurarmi che tutto sia fatto secondo le MIE regole.
  2. Quando avevo 8 anni ho rubato una cicca di Beverly Hills 90210 al supermercato del campeggio di Molveno.
  3. Sono vendicativa: se mi fate uno sgarro non pensate di poterla passare liscia… Posso sembrare tranquilla e gentile, ma ricordatevi che la quiete precede sempre la tempesta.
  4. Parlo con il mio gatto… Cioè, ci faccio proprio delle conversazioni elaborate, con tanto di botta e risposta… che volete farci, sono a casa da sola con lui tutto il giorno, tutti i giorni… con qualcuno dovrò pure parlare!
  5. Nonostante il numero 3, non porto rancore. Sbollita la rabbia, e passato del tempo, riaccolgo nella mia vita anche chi mi ha ferita. D’altronde, costa più fatica odiare qualcuno che ignorarlo, no?
  6. A 10 anni sono stata quasi avvelenata dai miei compagni di classe a una pizzata di fine anno, per aver spifferato il segreto di un’amichetta. Per fortuna me ne sono accorta per tempo, e proprio per questo sono ritornata tra le grazie di tutti.
  7. Sto già pensando a c0me annunciare all’Avvocato l’arrivo del mio futuro primogenito… cosa che non avverrà ancora per qualche anno, ma io già ci penso!!!!

Da un po’ ormai leggo e seguo tantissimi blog, e lo faccio perchè tutti mi inspirano, in un modo o nell’altro… perciò mi è difficile sceglierne “solo” 15, ma questo è il giorno. Ecco dunque le mie nomine:

  1. Il Frutto Della Passione
  2. Sogno Australiano – Australian Dream
  3. Dalle stelle alle stalle
  4. alice e la bestia
  5. ero Lucy Van Pelt
  6. Greis dipity
  7. Mamma in Oriente
  8. Il metodo gattini
  9. Un’alessandrina in America
  10. vortoj vortoj vortoj
  11. Faber Blog
  12. Diario di una travelholic
  13. Interviste dal mondo
  14. Mercoledì tutta la settimana
  15. Viaggi del taccuino

Congratulazioni a tutti! A voi la parola ora!

p.s. grazie a Claudia di Un’alessandrina in America per la rinomina! E’ bello vedere che la stima e’ reciproca!

22 thoughts on “The Very Inspiring Blogger Award

  1. Grazie!!! ♡♡♡ Sai che ogni mattina accedo alla posta sperando di trovare un tuo post e uno di Serena? Mi fate compania nel tragitto ostello-farm. Quiiindi, ti prego di scriverne almeno uno ognii due (non ogni gg, non voglio opprimerti hahahaha) giorni 🙂

    ma ora dicci: avvelenata intenzionalmente? Cooooome?

    1. Nooo, ma che dolce che sei! Anche io aspetto sempre con ansia i tuoi nuovi post…. Sere è nuova e ha ancora tanto da dire, io non saprei che raccontare ogni giorno…. ma cercherò di accontentarti il più possibile 🙂

      ora, per quanto riguarda l’avvelenamento, le altre bambine si erano trovate nel pomeriggio a casa di una e avevano mescolato tutti i prodotti per pulire in una bottiglietta e volevano versare il contenuto nella mia Coca Cola a cena. Per fortuna io avevo intuito che c’era qualcosa nell’aria, e così mi sono portata la Coca in bagno quando sono andata a lavarmi le mani. Non oso immaginare cosa sarebbe potuto succedere se avessi bevuto quella schifezza!

        1. sai che all’epoca non l’avevo neanche raccontato a nessuno? a mia madre l’ho detto solo qualche anno fa! ovviamente lei si e’ arrabbiata, ma 14 dopo non e’ che puoi farci molto… e pensa che 2 di quelle compagne ora sono qui a Sydney!

    1. Idem! Ho parlato con il mio primo gatto per 20 anni e ora ho ricominciato con quello nuovo! Grazie a te per tutte le informazioni interessanti che dai! Un abbraccio

    1. mmm, non proprio. mi sono vista con una delle due un paio di volte… ma alla fine non le vedevo neanche in Italia, quindi non avrebbe molto senso cominciare a frequentarle qui, no?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *