2013… un anno da ricordare!

Nel corso della vita di una persona ci sono certi anni che si ricorderanno sempre, nel bene e nel male, mentre il resto si mescola nella foschia della memoria. Il 2013 per me resta e rimarrà sempre un anno che non dimenticherò mai.

Questo anno passato ha rappresentato il primo anno completo di vita a Sydney e il vero inizio della mia vita con l’Avvocato. Se l’anno scorso l’abbiamo vissuto quasi interamente a casa dei suoi genitori, il 2013 ci ha portato completa indipendenza e convivenza, facendoci  scoprire a pieno le gioie e i dolori del vivere insieme e la responsabilità di una casa in affitto. Il 2013 è stato anche l’anno in cui abbiamo scoperto e imparato a conoscere la nostra città, in cui abbiamo incontrato persone nuove e stretto nuove amicizie. Ma il 2013 è stato anche l’anno in cui abbiamo fatto i conti con la solitudine e la mancanza di affetti vicini.
Gli ultimi 12 mesi sono stati proficui per entrambi da punto di vista lavorativo. Da febbraio io sono ufficialmente iscritta come dottoranda all’University of Sydney, mentre Sam ha provato la soddisfazione di vedersi rinnovare il contratto come avvocato presso lo stesso studio legale. Entrambi abbiamo avuto alti e bassi nei nostri “mestieri”, ma alla fine della giornata torniamo sempre a casa soddisfatti delle nostre scelte lavorative, e questo è quello che conta.
Il 2013 ci ha anche permesso di celebrare l’amore di persone a noi care con due viaggi importanti. Ad aprile ci siamo recati per la prima volta in Giappone, dove ci siamo innamorati della bianca e fredda Aomori, e ci siamo persi nella frenesia di Tokyo. Un viaggio bello e divertente, che ci ha ricordato la gioia del viaggiare in coppia e con gli amici più cari. Meno di 6 mesi dopo il matrimonio dei nostri cognati ci ha riportato nel paese del Sol Levante, ma questa volta la cornice era quella della montagnosa Sapporo. Abbandonati la precisione e la sistematicità del Giappone, abbiamo quindi continuato il viaggio alla volta del Vietnam, dove abbiamo scoperto una Hanoi caotica e una Ha Long Bay mozzafiato.
Ma il 2013 resterà l’anno del mio cuore per altri due motivi, entrambi collegati al mio amore. Il 14 giugno l’Avvocato mi ha reso la donna più felice al mondo chiedendomi di diventare sua moglie. Ovviamente io ho detto di sì e un bellissimo anello è comparso al mio dito. Per celebrare la nostra nuova vita insieme, meno di una settimana dopo siamo anche riusciti a comprare la nostra prima casa insieme. Da agosto abbiamo il nostro piccolo nido d’amore, che è proprio tutto nostro, frutto del nostro amore e del nostro lavoro, dove piano piano cresceremo come coppia e come famiglia. Nonostante siano ormai 6 anni che io e Sam stiamo insieme, per me è come se la nostra vera vita insieme sia cominciata solo 6 mesi fa.
Questo 2013 mi ha dato tantissime soddisfazioni, che neanche il dolore più grande – la perdita della mia amata nonna – è riuscito ad offuscare. Spero che l’anno che verrà sia un anno altrettanto felice per noi, per le nostre famiglie e per i nostri amici. Non è un momento facile per tante persone, e io mi ritengo molto fortunata ad avere un piccolo angolo di felicità.

0 thoughts on “2013… un anno da ricordare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *