Impossibile dire di no alla grappa alle 9 di mattina

Da qualche mese ormai ho preso l’abitudine di trovarmi, la domenica mattina, con il mio amico/allenatore Andy per un caffè e due chiacchere. Al momento il suo lavoro come consigliere politico lo tiene lontano da Adelaide per la maggior parte della settimana, e quindi non abbiamo avuto modo di passare un po’ di tempo insieme nelle ultime settimane; questo weekend però, invece di prendere il solito volo per Canberra alle 6 di mattina, ha optato per quello alle 7 di sera, e così abbiamo potuto riprendere il nostro rituale.

Invece che andare in un caffè in città, abbiamo deciso di andare a trovare i suoi vicini italiani, che mi aveva presentato qualche settimana fa. Tipici emigrati italiani, vivono in Australia da 50 anni, dove hanno cresciuto numerose figlie e nipoti. Ora hanno 75 anni e sono contenti di passare le loro giornate nel loro orticello e prendendosi cura delle galline che tengono in giardino. Lei è di Latina, mentre lui è abruzzese: la sua famiglia possedeva un castello nei dintorni dell’Aquila, in uno dei paesi più colpiti dal terremoto del 2007, che purtroppo è crollato in seguito al sisma.
Che siano le 9 o le 11 di mattina, quando andiamo a trovarli la prima cosa che ci offrono è un bicchierino di grappa fatta in casa o di whiskey. Non accettano un no come risposta, e quindi il grappino di prima mattina è un “MUST”! Dopo di che si passa al caffè, rigorosamente fatto con la moca, e alla torta fatta in casa. Sono una coppia molto simpatica, dopo una vita insieme continuano a battibeccare: lui si lamenta di Adelaide, lei ne decanta le lodi; lui che mi chiede perché ho lasciato l’Italia per l’Australia – nonostante lui abbia fatto la stessa scelta 50 anni fa -, lei che elenca i pregi di questo paese… Sono divertenti da morire, soprattutto quando si mettono a parlare in dialetto stretto tra di loro, ed Andy ed io ci guardiamo perplessi senza capire molto…
Passare un’ora con questa anziana coppia è come andare a trovare mia nonna…. puoi sempre contare su una  tazza di caffè appena fatto e una fetta di torta. Sono sempre estremamente cordiali, si informano sulla salute dei genitori di Andy (che abitano di fronte), sui nostri lavori, su Sam, etc. Mi fa moltissimo piacere poter passare del tempo con questi paesani, mi fa sentire più vicino alla mia famiglia in Italia…. E poi, diciamoci la verità, un bicchierino di grappa ci fa iniziare meglio la giornata, no?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *