Terzo allenamento: primi colpi

Oggi finalmente abbiamo cominciato a combattere. Senza grandi pretese, senza impegnarci in un vero e proprio combattimento, ma per la prima volta abbiamo indossato l’intero equipaggiamento e abbiamo cominciato a fare degli allunghi, colpendoci a vicenda. Io ero in coppia con Matt, un ragazzo asiatico con gli occhiali, un po’ impacciato, e forse l’ho colpito troppo forte, ma non si è mai lamentato. In quanto ragazza io devo indossare anche una protezione di plastica per il seno, che copre la maggior parte del target dei colpi, e quindi non sento male, ma i ragazzi li sentono tutti i colpi. Comunque sia, dopo il forfait dato da Ursula, che avrebbe dovuto tenere il corso dei principianti, da stasera è ufficiale che il coach per il resto del corso sarà Damian, un ex schermidore e allenatore, che mi piace un sacco per il suo modo di fare e di insegnare, perciò sono molto contenta. Non dispensa complimenti e ha un sottile senso dell’umorismo, ma ci sa fare come insegnante, sa prenderci nel modo giusto e io mi diverto sempre con lui. Ci ha fatto fare esercizi intensi per le gambe e ci ha corretto individualmente durante i combattimenti. È quasi sempre soddisfatto delle mie performances, e questo mi fa molto piacere J
Risultato della serata: non ho dolori da nessuna parte, anche se ho lavorato duramente durante l’allenamento, mi sono divertita, sono soddisfatta dei miei progressi e motivata a continuare… non potrebbe andare meglio direi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *