Itinerari imperdibili: la Great Ocean Road

Un must, imperdibile, unico e incredibile, per qualsiasi viaggio in Australia è la Great Ocean Road, la strada panoramica più affascinante d’Australia. Si snoda per 253 chilometri a sud di Melbourne, in direzione Adelaide, alla scoperta della natura, tra la foresta pluviale, le cascate, le felci e le spiagge da sogno quasi deserte. Lungo la Great Ocean Road si trovano insolite formazioni rocciose, come i 12 Apostoli, e a Torquay potrete vivere il paradiso dei surfisti, mentre nei ristoranti lungo tutta la costa viene servito pesce appena pescato. Continue reading “Itinerari imperdibili: la Great Ocean Road”

L’arte dell’attesa

Attendere fa parte della natura umana. Ma se chiedete a me, saper aspettare – senza perdere la testa – è una forma d’arte tra le più alte e nell’ultimo anno ho raffinato quest’arte fino a farne uno dei miei skills migliori… Questo è il risultato di 12 mesi di ricerca lavoro e attesa, una condizione non facile e sicuramente non piacevole in cui trovarsi. Ma tant’è, così è e anche a questo ci si fa l’abitudine. Continue reading “L’arte dell’attesa”

Lavorare in Australia: alcune considerazioni

Trasferirsi in Australia e trovare un lavoro in questo paese è il sogno di molti. Per alcuni può essere un nuovo inizio in una nuova terra ricca di opportunità mentre per altri può rappresentare una breve esperienza di vita, un anno sabbatico magari o “gap year” come lo chiamano gli australiani. Continue reading “Lavorare in Australia: alcune considerazioni”

Un libro in valigia – “Latinoaustraliana” di Marco Zangari

Il caso, ancora una volta, mi ha fatto incontrare “Latinoaustraliana” di Marco Zangari, il primo libro di questo autore italiano ma residente in Australia. In questo lungo (ma estremamente scorrevole) libro, Marco descrive, attraverso il personaggio di Mattia, quella che viene definita generazione ‘Working Holiday’ in Australia, ovvero tutti quei ragazzi ancora ventenni che decidono di fare un anno Down Under, spesso nella vana speranza di poterci rimanere per sempre. Continue reading “Un libro in valigia – “Latinoaustraliana” di Marco Zangari”

Lavorare per un mondo migliore

AFS Intercultural Programs è entrato nella mia vita 18 anni fa quando Big Brother per primo fu convinto decise di partire per uno scambio culturale in quarta liceo. A ruota, 3 anni dopo, l’ho seguito anche io, ma la mia storia con questa organizzazione non è finita lì. Chi di voi mi segue infatti saprà che a oggi AFS fa ancora parte della mia vita, in quanto da 9 mesi lavoro per la sede nazionale dell’organizzazione in Australia. Continue reading “Lavorare per un mondo migliore”

Il mio anno di scambio in America

Molto prima dell’Australia, e prima ancora della Francia, c’è stata l’America. Come forse saprete, la mia prima grande fuga all’estero é avvenuta tramite uno scambio scolastico, quando avevo 16 anni. Grazie all’associazione no-profit AFS/Intercultura, ho potuto frequentare la 4 liceo in una High School Americana, a Seattle, nello stato di Washington. Scopo di quest’esperienza con quest’organizzazione non era e non è solamente imparare la lingua, ma entrare nel vivo di culture diverse; conoscere la storia moderna come i ragazzi francesi, la fisica come gli studenti cinesi, l’arte che viene insegnata nelle scuole russe o finlandesi, la geografia in Australia, le scienze naturali in Tailandia… Continue reading “Il mio anno di scambio in America”

I 10 cibi tipici dell’Australia

Se vivete o avete viaggiato a lungo in Australia, sono sicura che vi sarete imbattuti in cibi particolari e magari sconosciuti. O forse anche solo in un modo tutto nuovo di cucinare e mangiare un determinato piatto… Dalla carne che normalmente non trovate nei vostri supermercati a biscotti che non conoscete, alla frutta che di solito trovate solo nei negozi esotici della vostra cittá ad alcuni prodotti decisamente solo australiani. Non potete non passare da qui e non provare almeno una volta uno dei 10 cibi tipici dell’Australia! Continue reading “I 10 cibi tipici dell’Australia”

Tornerò mai a Milano?

Vivi in Australia ormai da 5 anni, sei diventata cittadina australiana, hai sposato un australiano, hai comprato casa in Australia, stai cercando di avviare una carriera in Australia… e c’è ancora chi ti chiede quando tornerai a Milano?!? Forse è nella natura umana credere solo quello che vogliamo credere, vedere solo quello che vogliamo vedere e sperare che gli altri facciano quello che vorremmo che facessero. Ma quanto è realistico pensare che un giorno più o meno lontano tornerò di nuovo a Milano in pianta stabile? Continue reading “Tornerò mai a Milano?”

A caccia di fantasmi a Port Arhurt, Tasmania

A sorpresa, ci svegliamo in una mattina di sole, calda e senza nuvole. È lunedì mattina, e Hobart riprende il ritmo lento della settimana lavorativa mentre noi ci godiamo ancora qualche giorno di vacanza. Dopo aver esplorato Bruny Island ieri, oggi partiamo alla scopert della Tasman Peninsula fino a Port Arthur, destinazione della giornata. A solo un’ora e mezza di macchina dalla capitale, con la sua ricca storia e la bellissima natura in cui si trova immerso, Port Arthur é una delle gite preferite da Hobart, fattibile in giornata ma ancora meglio in un paio di giorni. Continue reading “A caccia di fantasmi a Port Arhurt, Tasmania”

Un libro in valigia – “Mornings in Jenin” di Susan Abulhawa

A luglio, mentre ero di passaggio in Italia, alla Feltrinelli di Milano per caso mi capitò tra le mani questo libro. C’era un’offerta, 2 libri a 10 euro, e presa dalla nostalgia per la carta e libri in italiano, ho afferrato i due titoli che più mi attrassero. “Ogni mattina a Jenin” era uno di questi, scelto per il modo diverso di affrontare un argomento trito e ritrito, ma anche tristemente sempre attuale come il conflitto israelo-palestinese.

Continue reading “Un libro in valigia – “Mornings in Jenin” di Susan Abulhawa”